Il Barcellona esonera Valverde: occasione Roma? Ecco perché potrebbe arrivare

Si è aperta ufficialmente la caccia al sostituto di Claudio Ranieri, la Roma segue Gasperini, ma attenzione alle possibili sorprese

0
Curva Sud dell'AS Roma, Stadio Olimpico. Fonte: Flickr
Curva Sud dell'AS Roma, Stadio Olimpico. Fonte: Flickr

In casa Roma è partita ufficialmente la caccia al sostituto di Claudio Ranieri, che ha salutato nell’ultima sfida di campionato con il Parma e ha ricevuto il tributo commosso di tutto lo stadio Olimpico.

La società è al lavoro per portare nel più breve tempo possibile a Trigoria un allenatore di livello, il tempo stringe in virtù della prima gara dei preliminari di Europa League, in programma il prossimo 25 luglio. Per quella data la squadra dovrà già aver completato buona parte della preparazione fisica.

In pole attualmente c’è Gian Piero Gasperini, fresco di qualificazione in Champions con l’Atalanta. L’allenatore ha già dato disponibilità al trasferimento nella capitale, ma prima dovrà convincere il presidente Percassi a lasciarlo andare. L’intesa tra la Roma e l’allenatore è stata raggiunta sulla base di un triennale da 2,5 milioni a stagione.

Nel frattempo, però, i giallorossi non perdono di vista le alternative qualora l’affare Gasperini dovesse saltare. L’ultimo nome in orbita Roma sarebbe quello di Ernesto Valverde, in uscita dal Barcellona.

Secondo quanto riporta RAC1, il presidente blaugrana ​Josep Maria Bartomeu ha deciso di non confermare l’ex guida dell’Athletic Bilbao, che lascia dopo due anni e con ancora un anno di contratto. Valverde potrebbe rappresentare il nome a sorpresa e la prima alternativa a Gasperini per la panchina giallorossa.