giovedì, Luglio 25, 2024
HomeSportCalcioLa tristezza di un addio già nell'aria: Umtiti saluta Lecce

La tristezza di un addio già nell’aria: Umtiti saluta Lecce

Dopo una stagione vissuta ad altissimi livelli, Samuel Umtiti lascia il Lecce per fare ritorno a Barcellona. Il difensore francese ha vissuto un campionato incredibile con i giallorossi, con un addio già preventivato che sa di amaro

Arrivato nell’incredulità più totale, quasi con la sfiducia totale del grande pubblico calcistico italiano, ora se ne va da eroe. Samuel Umtiti ha vissuto a Lecce una stagione da sogno, con una salvezza raggiunta in maniera fenomenale e che porta anche la sua firma. Quello del francese è, infatti, un campionato che può dirsi come quello della rinascita e che lo ha visto esprimersi ad altissimi livelli. Come ogni cosa bella, però, arriva prima o poi una fine. Dell’addio ai salentini si sapeva già da inizio campionato, ma è comunque arrivato nella tristezza generale.

Da “incubo” in Spagna, ad eroe in Italia

La Spagna non sembra aver portato fortuna ad Umtiti. Arrivato al Barcellona nel 2016 dal Lione per circa 25 milioni, con l’aria da predestinato, ci mette poco per trovare la titolarità. In blaugrana le cose sembrano andare bene, fino a quando non hanno inizio i problemi. I vari cambi di allenatore sembrano rovinare l’ottimo andamento del calciatore, che piano piano scivola ai margini del progetto tecnico.

L’ingaggio, di circa 14 milioni dopo il rinnovo fino al 2026, inizia a diventare un problema tanto che i catalani cercano di venderlo in ogni modo. Nel corso del tempo sono tante le squadre che ci provano, ma senza alcun successo. Lo scogli dello stipendio è fin troppo alto da superare, con il Barcellona che deve fare una scelta: rilanciarlo o rescindere. Alla fine, arriva il prestito al Lecce con un ingaggio di circa 5 milioni di euro pagato interamente dagli spagnoli. Una scelta vincente, fatta dalla voglia di mettersi in mostra e sposare un progetto che possa valorizzarlo.

L’amaro dell’addio

Così, dopo un avvio stentato, Samuel Umtiti è riuscito a prendersi sulle spalle il Lecce. Tanta panchina e qualche infortunio lo frenano, ma ad ogni singola chiamata si fa trovare pronto tanto da diventare indispensabile per la retroguardia giallorossa. 25 presenze totali in Serie A, con prestazioni sempre di alto livello e che coincidono con la salvezza per i salentini. Per lui, però, ora è il momento di far ritorno in Spagna e salutare Lecce. Un addio arrivato attraverso il proprio profilo Instagram e che sa di amarezza.

Una sola, singola stagione incredibile per ritornare grande. Un campionato fatto di attesa e voglia di mettersi in mostra. Forse non avrà vinto trofei e non avrà conquistato l’accesso alla prossima Champions League, ma Umtiti è riuscito a vincere comunque. Lo ha fatto entrando nel cuore dei tifosi del Lecce, che si ricorderanno di lui e di questa salvezza per il resto delle loro vite. Questa per lui è una partenzacon il cuore pieno d’amore da parte vostra“. Chissà che un giorno non possa tornare, intanto è già pronto per la prossima sfida.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME