Un proiettile per Conte, paura per il coach. La moglie però smentisce:”Bufala!”

0
Antonio Conte
Antonio Conte neo allenatore dell'inter. Fonte WIkimedia Commons

Antonio Conte al centro di un caso che allarmerebbe anche il più freddo degli uomini. Qualche giorno fa è stata recapitata al tecnico nerazzurro una busta anonima contente un proiettile e condita da una serie di minacce verso di lui e i suoi cari. A lanciare la notizia ci ha pensato la versione online della “Corriere della Sera” qualche giorno fa, ma col passare delle ore trapelano nuovi, inquietanti dettagli su questo triste episodio.

Tra allarme e fake news

PAURA – Pomeriggio di mercoledì 13 novembre. A Conte viene recapitata una strana busta anonima nella sua residenza milanese. Una volta aperto il plico ecco la sorpresa: una serie di minacce alla sua volta e a quella della sua famiglia. E’ lo stesso Conte ad avvertire le forze armate che fin da subito attivano un servizio di vigilanza nei pressi della sua abitazione.

MISURE DI SICUREZZA – Il livello di sicurezza, definito “blando”, riguarderebbe l’impiego di alcuni rappresentanti di carabinieri e polizia che effettuino una ronda nei pressi del domicilio del mister e sotto la sede nerazzurra. L’allerta rimane alta anche se le prime ipotesi sul misfatto parlerebbero dell’azione di un mitomane.

CHI C’E’ DIETRO? – Da escludere la pista di un atto intimidatorio di stampo criminale o vicino alle frange più estreme del tifo organizzato. Le ottime prestazioni della squadra e l’assoluta distanza a qualunque contiguità agli ambienti della malavita ne motivano l’estraneità. Il livello di rischio rimane decisamente basso, ma da casa inter arriva comunque l’obbligo a mantenere alta l’attenzione soprattutto nei prossimi giorni.

FAKE NEWS – Intanto però dai profili social di Elisabetta Muscarello proviene una secca smentita della cosa, classificata come una vergognosa bufala. “Per la cronaca: la storia del proiettile è una bufala! E comunque in Italia siamo messi proprio male come comunicazione … per la serie: mi alzo, invento e scrivo! Senza pensare MAI alle conseguenze

Vuoi ricevere news dell’Inter direttamente sul tuo smartphone? Segui il nostro canale Telegram facendo click su questo link!