Un traghettatore illustre per la panchina della Roma: soluzione per il dopo-Garcia?

0

Di certo non è un periodo esaltante, per usare un eufemismo, in casa Roma. La sconfitta casalinga con l’Atalanta dello scorso weekend ha scalfito più di qualche certezza della squadra di Garcia. Il tecnico francese è sempre più sulla graticola: saranno decisive le prossime partite, Champions compresa, per decretare il suo destino. Ecco che comincia il toto-allenatore. Si fanno tanti nomi. L’ultimo è quello di Marcello Lippi, che potrebbe essere ingaggiato come una sorta di traghettatore fino a giugno, in attesa di un altro allenatore. Un nome altisonante a cui affidare la squadra. Qualcuno ci ha avuto a che fare ad un Mondiale del 2006, vedi Totti e De Rossi. Potrebbe essere l’uomo giusto per risollevare l’animo della Roma e dei suoi senatori? Intanto si continua a parlarne. Altre candidature spuntano fuori, tra cui grandi ex come Spalletti e Di Francesco. Per il momento la panchina è ancora di Garcia, che piaccia o meno. Il futuro si deciderà presto alla Roma.