Una giornata al Comicon 2018: tutto bello, organizzazione ai limiti della perfezione

0
Interno Comicon
dav

Siamo stati un’intera giornata al Comicon 2018, salone del Fumetto tra i più più importanti festival in Europa che si tiene a Napoli, nella Mostra d’Oltremare dal 28 al 1 maggio di quest’anno. Noi abbiamo visitato la fiera domenica 29 aprile, e ve la raccontiamo: senza, ovviamente, svelarvi troppo per non rovinarvi le tante sorprese che troverete.

Le decine di migliaia di persone presenti hanno reso un po’ lunghe le attese per il biglietto ma non c’è stato alcun problema di ordine pubblico. Il ticket si può comprare anche online (gli abbonamenti sono andati esauriti). All’ingresso, in diversi padiglioni, è possibile ritirare gratuitamente il ‘Comicon Dailynews’: un giornale di 4 pagine che racconta tutte le attività che verranno svolte in quella giornata. Attività che possono variare: noi ne abbiamo contate oltre 50 (tra incontri, performance e punto autografi) soltanto nella domenica. C’è, davvero, l’imbarazzo della scelta. Senza voler nulla togliere agli altri, ve ne segnaliamo 3 che si sono tenuti il 29 aprile: ‘Premi Attilio Micheluzzi 2018’, ‘Gazzetta eSports Challenge di FIFA 18’ e il ‘Comicon Cosplay 2018 challenge’. Nella sezione dedicata ai videogiochi è possibile sfidare i presenti.

L’enorme spazio della Mostra d’Oltremare ha facilitato il deflusso delle persone, regalando anche ampi spazi dove potersi rilassare. Non sono mancati, ovviamente, i Cosplay che hanno animato la giornata. Tanti i punti di ristori dove è stato possibile gustare la pizza fritta, il caffè, gelati, panini napoletani e tutte le leccornie che una città come Napoli può offrire. Anche gli stand erano molto ricchi, con, ad esempio, tendostrutture come il Pala Panini, situato accanto all’Auditorium CartooNA. Gli sponsor, inoltre, hanno provveduto a fornire gadget in omaggio a chi si fermava agli stand. Nemmeno all’interno, le Forze dell’Ordine e la sicurezza hanno dovuto faticare troppo: una presenza discreta ma funzionale, che non è mai dovuta intervenire quotidianamente.

Per il parcheggio, infine, ci sono tre soluzioni: o quello dedicato al Comicon (10€ tutta la giornata), o sulle tante strisce blu presenti o nei parcheggi gratuiti accanto al Liceo Scientifico Statale “Arturo Labriola” che dista circa 1,5 km dalla Mostra d’Oltremare.

Insomma, a quanto abbiamo potuto notare, un successo. E un evento che vi consigliamo.