sabato, Maggio 25, 2024
HomeSpettacoloGossipUomini e Donne, ex protagonista confessa: "Mio padre ci ha sempre picchiati"

Uomini e Donne, ex protagonista confessa: “Mio padre ci ha sempre picchiati”

L'influencer e opinionista ha fatto una confessione amara.

Karina Cascella, ex protagonista di Uomini e Donne e ora influencer e opinionista, è stata un punto fermo della trasmissione soprattutto grazie al suo carattere pungente e la capacità di rispondere sempre a tono e senza peli sulla lingua. Tuttavia, la donna ha avuto una difficile infanzia a causa di un componente della sua famiglia, vediamo nel dettaglio.

INFANZIA DIFFICILE – L’opinionista di Barbara D’Urso si è raccontata a Pomeriggio Cinque circa un anno fa e ha svelato dei retroscena molto complessi della sua famiglia. Karina, purtroppo, non ha avuto un bel rapporto con il padre, accusato di averla picchiata e di essere sempre ubriaco.

“Ci ha picchiato per diverso tempo fino a quando, una volta compiuti 18 anni, ho deciso di andare via di casa perché non ne potevo più. Picchiava anche mia madre senza alcun motivo” ha svelato Karina. Parole molto toccanti quella dell’ex protagonista di Uomini e Donne, la quale ha svelato di aver passato una brutta infanzia assieme alle sorelle.

“Addirittura quando mia madre era incinta, l’ha sempre picchiata” ha continuato la Cascella, lasciandosi andare al suo racconto drammatico.

Parlando della mamma, Karina ha avuto solo parole positive ma la rabbia per non aver denunciato suo padre è ancora tanta. “È stata una grande donna che ha amato tantissimo suo marito e quelli erano altri tempi, non aveva il coraggio di lasciare tutto. Adesso le donne sono cambiate e devono trovare questo coraggio” ha detto Karina Cascella. Con queste parole la donna ha voluto incoraggiare tutte coloro vittime di questi soprusi.

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME