Uomini e Donne, Giovanni Longobardi scrive una lettera a Veronica Ursida: “Per te è tutto un gioco”

L'ex cavaliere in una lunga lettera a DiPiù confida di non fidarsi più dell'ex dama ma di pensarla ancora

0

Giovanni Longobardi e Veronica Ursida sono indubbiamente una delle coppie del trono over di Maria De Filippi più amate e discusse. Lei accusata di sedurre gli uomini e usarli a suo piacimento, lui di seguire la donna come un cagnolino fedele, anche a costo di soffrire. I due hanno abbandonato il programma ormai già da tempo e sono successe parecchie cose, tra cui la fine della loro relazione.

GIOVANNI NON SI FIDA DI VERONICA – Una cosa che ha sempre ripetuto Giovanni Longobardi è quella di non fidarsi della Ursida, un po’ a causa delle continue voci su di lei, un po’ per alcuni atteggiamenti particolari della donna. Tuttavia, Giovanni ha deciso di svelare tutta la sua verità attraverso una lunga lettera pubblicata su DiPiù e destinata alla sua ex compagna.

Nella lettera, Longobardi ribadisce i suoi sentimenti, non ha mai dimenticato Veronica. Nonostante l’amore, l’uomo ci ha tenuto ad elencare tutti i difetti di questa storia d’amore che inevitabilmente era destinata a finire. L’ex cavaliere del parterre maschile ha scritto di essere arrivato a un punto in cui non riesce più a credere a nulla di ciò che Veronica gli dice poiché ha perso fiducia in lei.

“Quando ho capito per davvero come sei fatta, ho preferito tirare i remi in barca e voltarti le spalle. È successo quando non mi hai detto di essere uscita con il tuo ex fidanzato” ha scritto nella lettera Giovanni Longobardi. Per l’uomo non c’è nulla di male nel mantenere i rapporti con gli ex fidanzati; il problema è quando questo rapporto viene nascosto all’attuale compagno. Longobardi avrebbe preferito conoscere la verità e ad oggi si domanda se non ci fosse altro sotto.

“Sei bella, ma anche molto insicura. Hai bisogno di attirare l’attenzione anche se al tuo fianco hai già un uomo che ti cerca e che è lì soltanto per te” ha bacchettato l’ex cavaliere portando alla luce una caratteristica molto presente nella donna. Non a caso, anche nello studio di Uomini e Donne in molti le rimproveravano questo, soprattutto Gianni Sperti.

Io penso che dei sentimenti altrui, purtroppo, a te non interessi nulla. Per te è tutto un gioco, tutta una finzione. Io ero innamorato di te e tu hai distrutto tutto. Pensavo di essere speciale ai tuoi occhi, invece ero soltanto uno dei tanti” ha concluso l’uomo, utilizzando parole molto forti e pungenti. Nonostante questo, Giovanni Longobardi vorrebbe una seconda possibilità poiché entrambi hanno sofferto tanto per questa relazione. Voi da che parte state?