domenica, Marzo 3, 2024
Home Blog

Uomini e Donne, Natalia Paragoni non sta bene: “Ogni estate mi chiudo in me stessa e mi sento inutile”

Natalia Paragoni in queste ultime ore si è sfogata duramente su Instagram a causa di un crollo emotivo. La fidanzata di Andrea Zelletta si è ritrovata a parlare a cuore aperto con i suoi follower di un problema che l’affligge a cadenza regolare, vediamo di cosa si tratta.

Lo sfogo di Natalia

Nello specifico, la giovane ha voluto parlare di un problema che l’affligge ovvero la competitività nel suo lavoro sui social. Internet può essere uno strumento utile ma non è tutto oro quello che luccica. Da un lato si pensa di avere una vita perfetta, ma dall’altro non è così.

“Da quando faccio più o meno questo lavoro, cioè da tre anni, ogni estate mi chiudo in me stessa e mi sento un po’ inutile. Penso sempre che potevo fare di più o che possa dare di più. E finisco in questa situazione tipo di ansia da prestazione, di essere sempre perfetta” ha esordito Natalia.

Si sente molto in questo lavoro, c’è molta competizione. C’è in tutti i lavori, ma in questo è molto più amplificata. Non so, ho questi momenti di stand by che tante volte durano troppo. Vorrei non averli più, non so come spiegare” ha continuato. Inoltre, l’ex corteggiatrice ha voluto sottolineare che la sua non vuole affatto essere una lamentela ma più uno sfogo personale.

Forse è la prima volta che piango qui. Odio essere un peso per gli altri. Perché devo sempre essere io a fare felici le altre persone, quindi stare così non lo sopporto. Però penso anche che ci stia fare vedere qualche debolezza perché non sono perfetta e me ne sto rendendo conto. La cosa che mi manca è godermi i momenti. Quando avevo le ferie era stupendo e staccavo totalmente, ora non riesco più ad assaporare i momenti e le persone, a sentirmi apprezzata e voluta dagli altri per quel che sono. A volte ho la sensazione che mi apprezzino per ciò che mi circonda. Mi mancano le cose più semplici che c’erano prima” ha concluso.