Uomini e Donne rischia la chiusura dopo le accuse di Teresa Cilia?

Dopo lo scandalo che ha coinvolto Raffaella Mennoia, il format di Maria De Filippi rischia la chiusura.

0
Uomini e Donne. Il trono
Uomini e Donne. Il trono. Fonte: google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

Quest’estate è stata particolarmente intensa per gli autori di Uomini e Donne, programma di Maria De Filippi su Canale 5. Alcuni volti noti hanno accusato la redazione, e in particolare Raffaella Mennoia, di non essere in buona fede e di ingannare così i telespettatori con storie d’amore costruite o basate su falsità.

Il tutto è partito da una litigata su Instagram tra Mario Serpa e Raffaella Mennoia, la quale veniva accusata di coprire l’ex fidanzato e tronista Claudio Sona. A questa faida si è aggiunta Teresa Cilia, ex tronista e moglie di Salvatore Di Carlo, la quale ha cercato di screditare l’operato della Mennoia, additandola come “donna pericolosa che gioca con le vite degli altri”.

Teresa ha, inoltre, cercato delle prove che confermassero il gioco sporco della caporedattrice del Trono Classico ed è per questo che la ragazza ha dichiarato di avere dei messaggi vocali molto compromettenti. Successivamente, però, l’ex tronista è stata diffidata dalla redazione che in qualche modo si è dovuta difendere dalle innumerevoli accuse ricevute.

Il programma sta ricevendo tantissime critiche ed è per questo che potrebbe rischiare la chiusura, tuttavia, Maria De Filippi e il team sono già al lavoro sulla nuova stagione e non è da escludere un possibile scontro tra i protagonisti di questa faida direttamente in studio, per risolvere la questione una volta per tutte.