Uomini e Donne, Vittoria Deganello fa il tampone ma viene attaccata sui social: “Quanta cattiveria!”

Attaccata duramente sui social per esser stata convocata a fare il tampone, l'ex di Mattia Marciano ha pubblicato un lungo sfogo su Instagram.

0
Fonte: profilo Instagram di Vittoria Deganello

In questi giorni di emergenza, non mancano le tante polemiche che girano intorno al mondo dello spettacolo. Diverse persone, soprattutto sui social, si sono infastidite dall’atteggiamento considerato “privilegiato” dei cosiddetti vip e nella rapidità di fare il tampone, non accessibile a tutti. Protagonista dell’ultima polemica, Vittoria Deganello, ex corteggiatrice ed ex fidanzata di Mattia Marciano.

VITTORIA DEGANELLO DOPO UOMINI E DONNE – La ragazza partecipò come corteggiatrice di Mattia Marciano nel dating show di Maria De Filippi e fu proprio scelta da quest’ultimo, dando l’occasione a Nilufar Addati (altra pretendente) di sedersi sul trono. Ha fatto molto discutere l’avvicinamento della Deganello a Giordano Mazzocchi, ex proprio della tronista italo-persiana ma pare che non ci sia stato nessun coinvolgimento sentimentale.

VITTORIA DEGANELLO SOTTOPOSTA AL TAMPONE – L’influencer è stata sottoposta nelle scorse ore al tampone poiché, a quanto pare, è stata a contatto con una persona risultata positiva al Coronavirus. Come saprete, non è semplice effettuare il tampone a meno che la persona in questione non sia stata a contatto con un altro contagiato. La Deganello ha pubblicato un post su Instagram con scritto: “Oggi è il 24… Hanno deciso di farmi il tampone! Sto andando, vi aggiorno”.

Tuttavia, la ragazza è stata parecchio contestata e accusata di essere privilegiata nei confronti delle persone che sono chiuse in casa con sintomi da Covid-19 ma ai quali è negato il tampone.

VITTORIA DEGANELLO RISPONDE ALLE PROVOCAZIONI SU INSTAGRAM“Ho letto tanta cattiveria in questi giorni, anche in una situazione del genere. Mi è stato detto che ho potuto fare il tampone perché sono privilegiata, ma secondo voi c’è chi fa distinzioni per chi possa fare il tampone o meno?” ha tuonato la Deganello sui social. “Quando ho letto una cosa del genere pensavo che fosse uno scherzo, e sono rimasta senza parole. Poi mi hanno detto che io lo avrei pagato, ma perché si può pagare per farlo? Può essere, io non lo so davvero” ha continuato esterrefatta l’ex corteggiatrice.

“Ho ricevuto una chiamata in cui sono stata ‘convocata’ e richiesta per andare a farlo anche in tempi rapidi. Non ho potuto nemmeno aspettare che venissero a casa a farmelo perché avrei dovuto aspettare 10 giorni…” ha spiegato amareggiata Vittoria Deganello che aggiunge: “A me dispiace tantissimo per chi sta decisamente peggio di me e il tampone non può farlo. So che c’è una procedura e chi ha sintomi, ma non è stato a contatto con persone risultate positive, non è detto che possa fare il tampone. Come nel mio caso non era certo che lo dovessi fare. Ma così è stato deciso. Mi dispiace tanto per le persone che non possono farlo e sono in ansia; è una situazione terribile, ma purtroppo non posso fare nulla se non fare quello che state facendo tutti. Ovvero stare a casa e seguire le regole che ci vengono dette”.