venerdì, Luglio 19, 2024
HomeCronacaVanno a lavoro e fanno aperitivi pur sapendo di essere positivi: intera...

Vanno a lavoro e fanno aperitivi pur sapendo di essere positivi: intera famiglia denunciata

L'accusa rivolta ai tre componenti del nucleo familiare è di epidemia colposa

Sale ancora il numero dei contagi in Italia, con un totale di 244.216. Le persone attualmente positive al Covid-19 sono 12.368, ed in base all’ultimo bollettino, sono solo tre le Regioni che registrano zero nuovi casi: Valle d’Aosta, Molise e Basilicata. La maggior parte dei nuovi positivi continua a registrarsi in Lombardia.

In questa situazione in ripresa è di fondamentale importanza il senso di responsabilità dei positivi sparsi in tutto il Paese, il cui comportamento scellerato potrebbe dar via da un momento all’altro ad un nuovo circolo di contagi. Ed è stata stavolta proprio un’intera famiglia, residente in Alto Adige, a rendersi protagonista di un episodio alquanto spiacevole.

I tre componenti del nucleo familiare in questione; madre, padre e figlio 24enne, pur essendo consapevoli di essere positivi al virus, ed essere tenuti a rispettare l’obbligo di quarantena, hanno continuato ad andare a lavoro, ed addirittura il giovane avrebbe continuato la sua vita mondana partecipando ad aperitivi ed uscite di gruppo.

Nella fattispecie il 24enne avrebbe anche partecipato a una festa di laurea a Corvara, ed è stato visto diverse volte nei locali pubblici della zona, privo di mascherina. I genitori invece hanno continuato a lavorare nella falegnameria e nella struttura ricettiva dove sono impiegati.

L’accusa rivolta ai soggetti è di epidemia colposa: sono state 40 le persone poste in isolamento poiché ritenute di aver avuto contatti ravvicinati con i tre inquisiti. Tuttavia, la famiglia altoatesina non è l’unica ad aver avuto un comportamento simile: in base ai dati riportati dal ministero dell’Interno, solo ieri sono state sanzionate 37 persone, di cui 2 proprio per inosservanza dell’isolamento domiciliare.

 

Sara Leombruno
Sara Leombruno
Sara Leombruno, 1997, nata a Giugliano in Campania (NA). Laureata in Lingue, lettere e culture dell'Europa e studentessa presso la Facoltà di Editoria e giornalismo all'Università di Verona.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME