martedì, Maggio 21, 2024
HomeCronacaVeneto. Discariche abusive e rifiuti pericolosi. 19 indagati

Veneto. Discariche abusive e rifiuti pericolosi. 19 indagati

La Polizia stradale di Verona ha scoperto discariche abusive con prodotti pericolosi, tra cui salme provenienti dai cimiteri, interrati senza alcun rispetto della normativa, e camion carichi di rifiuti intestati a una ditta calabrese.
19 le persone finite nel registro degli indagati, tutti imprenditori residenti nelle province di Milano e Verona. Sequestrate otto aziende, due capannoni adibiti a deposito illecito di rifiuti pericolosi, quattro depositi non autorizzati e circa 35mila tonnellate di rifiuti. Sono inoltre state disposte sanzioni amministrative per circa 300mila euro.
Le verifiche hanno consentito di scoprire un giro d’affari che andava ben oltre la provincia. A far scattare i sospetti sono stati i controlli su una ditta di autotrasporti con sede in provincia di Crotone ma operante in Veneto. La Polizia Stradale ha inoltre individuato decine di aree utilizzate come discariche abusive, dove veniva scaricato ogni tipo di rifiuto, comprese centinaia di metri cubi di materiali pericolosi contenenti amianto.
Ulteriori controlli hanno consentito ai poliziotti di individuare un’area di circa 4mila metri quadrati nel comune di Ronco all’Adige, dove venivano gestiti in modo illecito i rifiuti provenienti dalle attività di esumazione delle salme nei cimiteri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME