Vergogna allo Stadio San Paolo, brutto gesto di un tifoso del Napoli: “Togliti quella maglia”

0
Fonte: pagina Facebook "Io sto con ADL".

Lo Stadio San Paolo in questa stagione si è rifatto il look. Grazie ai vari interventi tra cui i nuovi sediolini, la nuova pista d’atletica e i maxi-schermi, l’impianto di Fuorigrotta è ora un vero e proprio gioiello. In particolare, i sediolini multicolor intonati all’azzurro, danno un bellissimo effetto.

Nonostante ciò, molti tifosi non hanno ancora appreso bene le regole. Da mesi, infatti, le autorità lasciano messaggi di rispetto verso il nuovo stadio e soprattutto verso i nuovi sediolini, evitando di camminarci sopra o comunque metterci i piedi.

Sta facendo scalpore una foto pubblicata dalla pagina Facebook “Io sto con ADL“. Un ‘tifoso’ del Napoli, infatti, si è fotografato mentre mette un piede sopra il sediolino. Forse un gesto di sfida verso il Comune, verso Aurelio De Laurentiis. Un gesto da condannare e punire per evitare altri casi del genere.

Molti sono i commenti contro di lui. “Inoltriamo in massa la foto!“, “Gli strapperei la tuta da dosso“, “Questi sarebbero tifosi? A questa gente del Napoli,e di Napoli, non gliene importa nulla! Daspo a vita“, “Non sei degno di indossare la maglia del Napoli“.

Il Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli si era raccomandato di evitare simili gesti: “Non curanti di un impianto appena rifatto, che risulta adesso essere tra i più belli del nostro Paese, questi trogloditi hanno inteso vedere l’intera partita in piedi sui sediolini. Una cosa davvero assurda che mortifica sacrifici e soldi pubblici spesi per offrire uno stadio più confortevole”.

“Occorre maggiore vigilanza da parte del servizio d’ordine e degli steward affinchè non si consenta a questi incivili di distruggere anzitempo un bene che è di tutti, dando loro la possibilità, come accade negli stadi di tutta Europa di poter allontanare gli incivili dallo stadio anche a partita in corso”