Verso Lazio-Roma: scelte di formazione quasi obbligate per mister Spalletti

0
Luciano Spalletti, fonte By Photojournalist Roberto Vicario - Photojournalist Roberto Vicario, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=6775761
Luciano Spalletti, fonte By Photojournalist Roberto Vicario - Photojournalist Roberto Vicario, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=6775761

-2. Ormai ci siamo. La partitissima della Capitale è in arrivo. I tifosi giallorossi fremono. Lazio-Roma vale più di una semplice partita. Vale l’affermazione cittadina ed un’iniezione di fiducia impressionante, anche in prospettiva.

Tuttavia la Roma arriva a questa fondamentale sfida con qualche acciacco di troppo. Ad esempio, Spalletti dovrà rinunciare a Salah, che darà forfait per la contusione alla caviglia rimediata in allenamento. In difesa Manolas, Rudiger e Fazio sembrano essere le uniche certezze, così come Emerson Palmieri, favorito su Bruno Peres. Il dubbio resta in attacco per l’allenatore della Roma. El Shaarawy o non El Shaarawy? Se non dovesse farcela, spazio a Perotti nel ruolo di trequartista. A quel punto la coppia d’attacco sarebbe Dzeko-Totti. Il Capitano scalpita per purgare ancora una volta i laziali. Come se non lo avesse già fatto abbastanza nel corso della sua gloriosa carriera. Perché Lazio-Roma, soprattutto per lui, vale più di una partita.