Via Foria: da fuoco alla porta della Chiesa, incastrato dalle telecamere

0

Questa notte, poco dopo le tre, un uomo ha appiccato un rogo, sulla porta di una Chiesa Evangelica.

L’incendio, ripreso dalle telecamere, ha bruciato, la porta della Chiesa Cristiana Evangelica “Nuova Pentecoste Gesù ritorna”. L’edificio, si trova in via Vincenzo Petagna, a ridosso di via Foria.

Le fiamme hanno preso piede rapidamente danneggiando non solo la porta ma in parte anche la facciata dell’edificio.

Fortunatamente però, le fiamme non si sono diffuse all’interno dei locali ecclesiastici.

Le telecamere, hanno ripreso l’uomo, mentre si avvicinava alla porta, in maniera molto cauta, per non destare sospetti.

Certo di non essere visto, si è avvicinato alla porta, ha estratto una bottiglia contenente benzina, ha cosparso, il pavimento antistante la porta di liquido infiammabile, e con grande scaltrezza ha acceso un fiammifero appiccando il rogo.

Il pastore, Luigi D’Orta, ha ora consegnato, tutto il materiale raccolto dalle telecamere alle forze dell’ordine. Ha inoltre commentato l’accaduto sottolineando come il rogo avesse potuto provocare danni maggiori è ferire gli abitanti.

“Noi in quanto cristiani evangelici, perdoniamo questo giovane ma non il suo gesto che poteva far male a qualcuno (…) ora non sappiamo la motivazione del suo agire, potrebbe essere un’azione religiosa contro i cristiani o più semplicemente una persona disturbata psicologicamente ma ciò non toglie che le autorità devono prendere le giuste precauzioni nei confronti di queste persone e garantire la sicurezza ai cittadini“.

Nonostante le motivazioni di questo rogo siano ignote, il consigliere municipale Enzo Morra, è preoccupato, poiché questo sarebbe il terzo episodio incendiario nel giro di pochi mesi.

Lo stesso consigliere, ha dunque dichiarato: “Gli abitanti cominciano ad aver paura e a notare l’incremento di queste azioni incendiarie. Non siamo ancora nell’ordine di una vera emergenza ma la mancanza di sicurezza è percepita da chi abita nelle zone limitrofe a via Foria.