Viaggi Ontheroad: per chi vuole visitare Spagna, Francia e Messico

0

I viaggi ontheroad ha una caratteristica allettante: sono allo stesso tempo comodi e avventurosi. Ma bisogna partire bene.

Viaggiare in macchina ha un non so che di romantico. Suscita forti emozioni ed è affascinante avventurarsi, su quattro ruote, per le interminabili strade sterrate di tutto il mondo. È più comodo di fare trekking, più eccitante di una visita organizzata e guidata.

Puoi andare dove vuoi, perché ti trovi tu al volante. Ma per divertirsi davvero, bisogna partire con i giusti presupposti e, soprattutto, comprendere che non si può andare proprio dappertutto. Come per i pellegrinaggi a piedi, anche per gli “ontheroader” esistono itinerari più indicati e altri meno.

Ci sono anche itinerari fatti a posta per loro, perché possano godersi la migliore esperienza di viaggio su quattro ruote possibile. Anche il viaggiatore deve essere ben preparato: è necessario che si porti dietro una grande dose di praticità e amore per l’avventura. Sì, perché non è sempre rose e fiori un viaggio ontheroad.

Non abbiamo letti comodi con cuscini di piuma e lenzuola di setta; nessun servizio in camera e, poiché il vero viaggiatore è anche un esploratore, deve essere pronto a provare ogni tipo di esperienza collegata alla cultura, gli usi e i costumi del luogo che si va a scoprire; si è costretti a incontrare la gente e parlarci ed è per questo che, oltre a non essere un tipo di viaggio come gli altri, non è neppure adatto a tutti.

Bisogna avere un forte spirito di avventura e coraggio per mettersi su strada e cominciare ad andare. Poi, i benefici sono gli stessi di qualunque scoperta: incredibile sorpresa e meraviglia per le cose che si vedono, si sentono e si toccano; conoscenza di qualcosa che è altro rispetto a noi e alla nostra vita; si allargano gli orizzonti, oltre che della nostra mente anche del nostro cuore; si impara che “straniero” e “diverso” sono soltanto parole, non confini.

Il viaggio ontheroad è altamente benefico, perché ci migliora sensibilmente come persone. A prescindere dalla destinazione.In questo articolo, non possiamo parlare di tutte le mete possibili, sarebbero troppe.

Abbiamo scelto, quindi, Spagna, Francia e Messico: queste sono tre viaggi ontheroad di cui potete trovare informazioni sul blog di viaggi Recyourtrip.

Viaggio on the road in Galizia

La Galizia è un posto che non è collegato agli stereotipi che molte persone hanno quando pensano alla Spagna. Questa regione infatti è molto indipendente e non è un caso che ha una sua lingua e delle tradizioni completamente diverse dalle altre.

Per andare in questo posto si possono utilizzare delle compagnie aeree low cost, che però non viaggiano tutti i giorni della settimana e quindi sarà indispensabile incastrare bene le date del viaggio. Chi andrà in Galizia non potrà evitare di passare da Santiago da Compostela, che è molto famosa dal punto di vista religioso e spirituale ed è meta di tanti pellegrinaggi.

Altro posto che non si può evitare di visitare si chiama Pazo de Oca, palazzo nobiliare molto bello da vedere anche dal punto di vista estetico.

 Francia:viaggiare in Aquitania

Questa regione è conosciuta da tanti esperti e appassionati di viaggio come la zona di Bordeaux e dintorni. Questo posto è molto piacevole innanzitutto per il suo clima ma non solo. Si potranno vedere infatti anche tanti posti interessanti come la Rochelle, che si trova a due ore da Boordeaux e che si contraddistingue per essere tranquilla, rilassante e molto romantica.

Chi viaggia in quella ragione non potrà non visitare una località di mare che si chiama Ile De Re, che offre una panorama stupendo e tantissime spiagge.

Messico:muoversi tra Yucatan e Chiapas

Infine parliamo del Messico e di un classico itinerario tra Yucatan e Chiapas. Questo viaggio è impegnativo e stancante ma dona grandi soddisfazioni sia dal punto di vista della cultura e della tradizione e anche per il divertimento, visto che è possibile fare delle bellissimi escursioni e delle nuotate in un bellissimo mare.

Quando si arriva in Messico si potrà scegliere di noleggiare una macchina o di spostarsi con gli autobus e ci si potrà immedesimare nella cultura messicana, con le sue peculiarità e le differenze tra posti quali San Cristobal,zone dello Yucatan e Chiapas.