Vicenza, una bimba di 2 anni si chiude in una cassaforte: salvata dai vigili del fuoco

0

È accaduto stamattina a Vicenza, poco prima delle 11, in un istituto di credito in via Basilio della Scola. Qui, una donna si era recata in banca per delle commissioni, portando con sé la figlia, 2 anni e mezzo. Tutto è successo in pochi attimi, mentre la mamma era allo sportello, la bambina si è allontanata, ha visto una piccola cassaforte poggiata per terra, ha aperto la porta, è entrata e per gioco ha deciso di tirare verso di sé la porta dall’interno. Lo sportello si è quindi chiuso in automatico ed aprirlo a quel punto era impossibile dal momento che la cassaforte era temporizzata. Sono stati attimi di panico quelli vissuti dalla mamma in quel momento, ma anche per i dipendenti e per le persone presenti stamattina in quella banca.

 Un vigile del Fuoco alle prese con la cassaforte dove si è chiusa la bimba (fonte foto: Vigili del Fuoco del Veneto e Trentino Alto Adige)

Un vigile del Fuoco alle prese con la cassaforte dove si è chiusa la bimba (fonte foto:
Vigili del Fuoco del Veneto e Trentino Alto Adige)

Così a quel punto è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuoco di Vicenza che sono intervenuti tempestivamente, hanno subito tagliato i cardini e dopo aver guadagnato dello spazio utile con l’ausilio di un divaricatore idraulico, in 15 minuti sono riusciti a scardinare la porta riuscendo a tirare fuori la bambina incolume, spaventata ma felice di riabbracciare la madre.