Vidal e il bacio allo stemma della Juve, il chiarimento: “Bacio dimostrazione d’affetto per un fratello”

Il cileno ha chiarito il curioso episodio accaduto prima del match con i bianconeri

0
Arturo Vidal fonte foto: Di Дмитрий Садовник - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=60120281
Arturo Vidal fonte foto: Di Дмитрий Садовник - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=60120281

Tra gli assoluti protagonisti di Inter-Juventus c’è Arturo Vidal, autore della prima rete dei nerazzurri e di un curioso gesto prima dell’inizio della gara, quando ha salutato Giorgio Chiellini baciando lo stemma della Juve sulla maglia del capitano bianconero.

Il gesto non è passato inosservato e sui social le immagini hanno scatenato numerose polemiche. A fine gara è stato lo stesso Vidal a chiarire l’accaduto con un post sui propri profili social:

“La mia intenzione non è mai stata quella di baciare lo stemma di un’altra squadra. Il bacio è stata una dimostrazione di affetto per un fratello che mi ha dato il calcio, con il quale ho vissuto anni meravigliosi insieme e ci vogliamo bene.

Io rispetto la mia squadra, i nostri tifosi e la gente che ha avuto fiducia in me per difendere questo club. Lascerò l’anima per quello”.