Visita Guidata al Birrificio Artigianale Magifra

0

Il rinnovato interesse per la birra e per un turismo motivato dal desiderio di vivere esperienze sensoriali, spinge alla scoperta di eccellenze artigianali, oggi vi portiamo presso il birrificio artigianale Magifra.

Da Sinistra in piedi Giovanni uno dei dipendenti, Giuseppe Iovino Mastro Birraio. Seduto Giancarlo Aurilio soci della Magifra
Giuseppe Iovino ci spiega le fasi della lavorazione

Ci Troviamo a Vitulazio, alle falde meridionali del Monte Tutuli e alla destra del fiume Volturno, nelle vicinanze di Capua. Un luogo molto bello e da dove si possono raggiungere in circa 30 minuti la Reggia di Caserta, Santa Maria Capua Vetere con lo splendido anfiteatro romano ed il bellissimo Mitreo e la Reggia di Carditello, dove è nata la Mozzarella di Bufala Campana.

Il servizio di Visita guidata di Magifra è fruibile da gruppi composti da massimo 10 persone, durante il percorso vengono illustrate tutte le fasi di lavorazione dalla macinazione alla birra finita, le materie prime impiegate e altre curiosità sulla birra fino alla degustazione.

Ci accoglie Giancarlo Aurilio uno dei tre Imprenditori che hanno fondato l’azienda  ( gli altri sono Cristian Aurilio e Marco di Benedetto) in compagna del Mastro Birraio e Chimico Giuseppe Iovino.

Giancarlo ci illustra la Storia della azienda ci spiega che il progetto nasce per il loro entusiasmo, nato durante una cena con Giuseppe Iovino, ci racconta dell’impegno della  filiera controllata, ci parla poi del suo progetto di recupero delle trebbie esauste, che vedrà lo scarto di produzione del birrificio utilizzato per farne delle farine per produrre biscotti, pane, freselle il tutto un circuito con minimo scarto ed un basso impatto.

Giuseppe Iovino entra nel dettaglio delle fasi di lavorazione dalla fase di ricerca e selezione delle materie prime di eccellenze, alla birra finita e ci accompagna e descrive le caratteristiche sensoriali delle birre il suo racconto aumenta la nostra voglia di un bel bicchiere di birra.

Ci accompagnano alla degustazione delle loro 4 etichette, la Weiss, la Saison, la Porter e l’ultima nata la Brat25.

E’ davvero una bella esperienza che consigliamo vivamente sia agli esperti come ai meno esperti di Birra.

Una curiosità, il nome della azienda è il risultato dell’unione delle iniziali del nome delle tre figlie femmine dei soci, Martina, Giulia e Francesca.

Per Ulteriori informazioni:

Birrificio Magifra

Pagina Facebook