Vittoria per il Carpi, a salvarsi però è il Palermo!

0

Serata decisiva quella di ieri in chiave salvezza, che vedeva come protagonisti il Carpi e il Palermo. Vittoria da entrambe le parti ma con diversa ricompensa. Il Club Emiliano, doveva assolutamente sperare in un pareggio del Palermo o meglio ancora, la sconfitta per i siciliani. Sfortunatamente per il Carpi, non è arrivato nessuno dei due risultati. Infatti, il Palermo, ha battuto in casa il già retrocesso Verona per 3-2. Invece, inutile è stata la vittoria del Carpi in trasferta a Udine per 2-1. Gli Emiliani dunque , come il Frosinone, vedono già svanire dopo appena un’anno di promozione, il sogno salvezza. Intanto, in casa Palermo, c’è aria di grande riscatto. Dopo una stagione passata senza il suo ex gioiellino Paulo Dybala, il club rosa-nero ha risentito soprattutto il fatto di aver cambiato molti allenatori in questo campionato. Nonostante tutto, dopo l’arrivo dell’ex tecnico Ballardini, il club ha ritrovato di nuovo fiducia strappando sopratutto punti importanti ai suoi rivali. Tirando le somme, quindi, vediamo retrocesse in Serie B: Lo sfortunato Verona, vincendo appena 5 partite e ben 20 sconfitte in tutto il campionato, fermandosi a 28 punti. Il Frosinone invece si ferma a quota 31, vincendo soltanto 8 partite, avendone perse 23 . A peggiorare il tutto, per il Frosinone, un primato in classifica. Il club della Ciociaria appunto, si aggiudica il titolo di peggior difesa subendo ben 76 gol in 38 partite di campionato. A concludere la classifica, si vede uno sfortunato Carpi a quota 38 punti. Vede passare via la serie A soltanto di 1 punto, visto che l’Udinese e il Palermo chiudono a quota 39. Dall’anno prossimo invece, già neopromossi, sono stati il Crotone e il Cagliari, aspettando ovviamente la terza squadra che vincerà i play-off.