Vivere nel nord Italia: le città con la migliore qualità della vita

0

Sono ogni anno moltissime le persone che si trasferiscono nel nord Italia, soprattutto per ragioni di lavoro, costrette dunque ad acquistare casa in una città che spesso non conoscono. È difficile capire quale sia la zona migliore ma anche esplorare i dintorni, perché per fare un esempio chi trova un impiego a Milano preferisce spesso vivere al di fuori della metropoli. Di certo quello che solitamente si cerca è una città che sia in grado di offrire una buona qualità della vita. Gli italiani infatti sono disposti a spostarsi di qualche chilometro per andare al lavoro, se questo significa vivere meglio e godere di maggior tranquillità.

Vale dunque la pena dare un’occhiata alla classifica delle migliori città per qualità della vita stilata da Il Sole 24 Ore. Vediamo quali sono i centri in cui vale la pena trasferirsi nel nord Italia.

Milano al primo posto

Al primo posto della classifica troviamo Milano: una città che effettivamente è in grado di offrire molto ma che per molti risulta ancora troppo caotica, senza considerare il fatto che i prezzi del mercato immobiliare non sono certo alla portata di tutti. Rimanendo in Lombardia, vale dunque prendere in considerazione anche Monza che occupa il sesto posto in classifica e che sta migliorando parecchio da moltissimi punti di vista. Per quanto riguarda la tipologia di appartamenti, sono i bilocali a Monza quelli che sembrano riscuotere il maggior successo. I prezzi sono ancora piuttosto alti, ma nulla in confronto a Milano.

Trento e Bolzano sul podio

Sul podio della classifica stilata dal Sole 24 Ore troviamo i due capoluoghi del Trentino Alto Adige: Trento e Bolzano. Due città che sicuramente sono in grado di offrire un’ottima qualità della vita ma anche quella tranquillità che in molti cercano quando acquistano casa. Siamo in una regione che dal punto di vista dei servizi e delle infrastrutture vanta delle eccellenze non da poco, ma che può offrire un altro grande vantaggio: quello della natura incontaminata a due passi dalla città. Se diamo un’occhiata al mercato immobiliare però dobbiamo constatare che il Trentino Alto Adige è una regione in cui i prezzi sono elevati. Bisogna dunque essere disposti a spendere per trasferirsi da queste parti, a meno che non si decida di andare a vivere in montagna o nei piccoli paesi.

Aosta al quarto posto in classifica

Al quarto posto nella classifica delle città italiane con la migliore qualità della vita troviamo Aosta, il capoluogo di regione della Valle d’Aosta. Anche per questo centro possiamo fare le stesse considerazioni appena fatte per Trento e Bolzano: i prezzi sono piuttosto alti ma si vive bene, in un territorio ad alta vocazione turistica. Aosta primeggia in particolare per quanto riguarda ricchezza e consumi: questo la dice già lunga sul costo medio della vita.

Trieste: quinto posto per la città di mare

Al quinto posto troviamo infine Trieste: una città davvero bellissima, in cui vale la pena andare a vivere. Affacciata sul mare, vanta un centro storico a misura d’uomo ed un’atmosfera affascinante.