Volo Milano-Catania, hostess di Ryanair con febbre e mal di testa: attivate procedure anti-Covid

Immediatamente attivata la procedura di sanificazione dei luoghi nei quali è transitata la donna

0
ryanair
Aerei Ryanair. Foto fonte Pixabay

È accaduto sul volo Ryanair FR 05517, proveniente da Milano Malpensa e diretto a Catania: un’hostess, accusando forte mal di testa e avendo appurato di avere qualche decimo di febbre, è astata immediatamente sottoposta a test sierologico.

L’Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera del Ministero della Salute, una volta venuto a conoscenza della situazione ha deciso di attivare all’aeroporto di destinazione la procedura di biocontenimento, in seguito alla richiesta da parte del comandante del volo.

La donna in questione, in seguito all’intervento dell’unità di primo soccorso gestita dalla Ontario Srl, è stata trasportata dal personale medico all’interno della sala arrivi extra Schengen dell’Aeroporto di Catania, dove è stata sottoposta a ulteriori accertamenti. In seguito è stata portata dalla Croce Rossa all’ospedale Garibaldi centro per altri accertamenti.

Il test sierologico al quale l’hostess è stata sottoposta è risultato negativo. Nel frattempo l’assistente di volo si trova ricoverata in osservazione, in attesa dell’esito del tampone che arriverà domani mattina.

Immediatamente attivata la procedura di sanificazione all’interno dei luoghi nei quali è transitata la donna. Allo stesso tempo precauzionalmente si sono avviate le procedure di identificazione dei passeggeri del volo in caso la donna risultasse positiva.