Walter Sabatini a tutto tondo: “Rapporti incrinati con la Curva. Faccio il punto del mercato”

0
La sosta per le Nazionali permette a tutti di rifiatare, ma sa essere anche controproducente, considerando tutti quei big che andranno a fare il giro del mondo in pochi giorni. Per qualcuno può essere anche il momento giusto per fare una sorta di bilancio iniziale e cominciare a tracciare la linea del mercato futuro. E’ così alla Roma, dove a parlare è il direttore sportivo Walter Sabatini. Tra passato e presente, Sabatini fa un vero e proprio punto della situazione e non manca di lanciare una stoccata alla Curva Sud tanto bistrattata in questo periodo. Queste le sue parole: Benatia non tornerà perché è del Bayern Monaco. Strootman sarà il nostro crack. Szczesny vorrei tenerlo, ma è difficile. Florenzi è più forte di Dani Alves. Rudiger è un grande calciatore. Garcia lo coinvolgo sempre, su Gervinho mi sono fidato di lui, ma non sempre condivido quello che fa. Il bilancio è positivo. Per lo Scudetto ci sono tante altre squadre. Per quanto riguarda Doumbia, il Cska Mosca non vuole spendere. Qualcuno, comunque, lo comprerà. Cercheremo di onorare un accordo con una squadra cinese, ma vorrei farci un po’di soldi. Con la Curva Sud i rapporti si sono incrinati dopo gli sputi ai calciatori.