Un grande doppio evento tra lettura e musica il 15/09 all’Ex Macello di Milano

0
15settembre

Un grande evento cross-genere per salutare l’estate e colorare di vibrazioni positive il rientro a Milano. 

Giovedì 15 settembre letteratura e musica insieme all’Ex Macello, il grande spazio nell’area del vecchio mercato di Via Molise riattivato qualche mese fa nell’ambito del progetto di rigenerazione urbana “Aria”.

A partire dalle 19:00, Gaia Spizzichino in arte Normalize Normal Homes – influencer esplosa su Instagram per i suoi commenti ironici su lifestyle e design – porterà in scena lo spettacolo di lettura dal titolo La Normalità non influenza, prodotto da We Reading – realtà culturale attiva a Milano dal 2018 che organizza spettacoli di lettura non convenzionali in tutt’Italia.

15 settembre

Subito dopo, dalle 21:00 a mezzanotte, si potrà ballare con Comunidad Autonoma, il già celebre party milanese tra Tribal House e Electro-World Music. In consolle Go Dugong (Giulio Fonseca) e Milangeles(Filippo Tortorici).

15 settembre

Reading La Normalità non influenza h 19:00 – 10€ su Eventbrite

www.eventbrite.it/e/biglietti-normalize-normal-homes-la-normalita-non-influenza-ex-macello-milano-412734619357

Djset Comunidad Autonoma h 21:00 – Free Entry

www.eventbrite.com/e/biglietti-exmacello-353884807987?aff=ebdsoporgprofile

Ex Macello, Via Molise 62, Milano

I PROTAGONISTI – BIO

NORMALIZE NORMAL HOMES

Gaia Spizzichino, 35 anni di vita di cui il 30% trascorsa a Milano, città a cui deve questa mentalità numerica, data driven, direbbero loro. Il restante 70% lo ha passato a Roma, per lo più nel traffico. Lavora come manager, ma non è ancora diventata influencer di Linkedin. Sul suo profilo Instagram @normalizenormalhomes affronta i grandi temi della sua generazione: casa, lavoro, matrimonio, capelli, con leggerezza e (auto)ironia, scardinando quella narrazione costantemente ottimistica che è spesso insostenibile, se non dannosa.  Detesta viaggiare, ma solo perché deve farlo in economy e per questo ha creato un alter ego, Ginevra Masuelli (@_wanderlust.89) che, non dovendo lavorare, lo fa a tempo pieno.   Non ha progetti per il futuro, a parte avere un futuro, che le sembrerebbe già una gran cosa.

GO DUGONG

Go Dugong è il moniker di Giulio Fonseca, produttore e musicista italiano di base a Milano. Cultore di suoni globali, nelle sue produzioni innesta ritmi, lingue, strumenti, field recording e campioni provenienti da tutto il mondo; un collage di suoni a cui Go Dugong lavora con la passione del collezionista e la meticolosità dell’artigiano. Ogni risultato è animato da un’energia globale, in evoluzione perenne. La sua carriera è un percorso che si snoda in più direzioni, come un prisma i cui tagli offrono varie prospettive da cui osservarne l’evoluzione. “Meridies”, il suo nuovo album in uscita a novembre 2021 per La Tempesta / Hyperjazz Records è un ulteriore passo in avanti lungo questo asse di ricerca, con l’obiettivo di rielaborare, evolvere e contaminare le tradizioni musicali della sua terra d’origine. “Meridies” è attraversato da una costante tensione, un’energia salvifica ed evolutiva che sono lo specchio della personalità del suo compositore, passato nel corso degli anni a dialogare con diversi linguaggi sonori ed arrivato oggi ad una sintesi, un ricongiungimento con quelle che sono le sue radici accogliendole nel contemporaneo.

MILANGELES

Pensate di essere in un fumoso bar di Barranquilla, mentre sorseggiate un rhum liscio. Dall’impianto audio scassato del locale esce un ritmo unico che va dalla House alla Juke di Chicago, passando per il Baile funk Carioca e la Funana di Capo Verde; metteteci un twist nord europeo e vi sarete fatti un’ idea del suono originale di Milangeles. Filippo Tortorici dal 2012 suona, produce e sperimenta all’interno di quel mondo affascinante che si chiama Tropical Bass. Sotto l’occhio attento del talent scout Daniel Haaksman, boss della celebre label berlinese Man Recordings e grazie ad una serie incredibile di remix ed edit, in breve tempo ottiene le attenzioni di svariati blog musicali e di una, tutt’ora crescente, fanbase mondiale. Grazie a due remix in free download su Soundcloud, il primo di Fisketorvet Riddim per i danesi Copia Doble Systema e il secondo di King Of Africa dalla colonna sonora del film, The Lion King, viene lanciato verso il suo primo contratto discografico. Nel 2013 Milangeles esce su Man Recordings con il suo ep di debutto Passionata. 4 tracce originali che ti catapultano sull’ottovolante della Global Bass. Grazie a questa release attira l’attenzione ed il supporto di artisti fondamentali quali Diplo, Branko, Schlachthofbronx, Uproot Andy, So Shifty, Bot, Swick e molti altri. Nel 2014 riceve anche l’opportunità di uscire sulla prestigiosa label newyorkese Mixpak, con la traccia Dembelè, realizzata con i tedeschi So Shifty. Pioniere italiano di questi nuovi suoni contaminati dalla world music, gira in lungo in largo portando il suo dj set in molti festival e nei più importanti eventi World Music europei.