Wimbledon, vietato portare l’asta per i selfie

0

Il torneo più affascinante per qualsiasi appassionato di Tennis, Wimbledon. Il torneo con il regolamento più particolare? Sempre Wimbledon.

Il look totally white imposto ai partecipanti non è l’ultima, particolare, regola che abbiamo registrato sui campi di Sua Maestà. Per il 2015 infatti è stata realizzata una nuova disposizione che equipara Wimbledon ad altre venue sportive, culturali e d’intrattenimento (dai musei a qualche stadio della Premier) e che proibisce l’uso dell’asta per i selfie. Una disposizione che mira ad evitare non solo il fastidio che l’asta potrebbe dare agli altri spettatori, ma un eventuale utilizzo violento e improprio di qualche tifoso più esagitato. Insomma l’asta è paragonata ad altri oggetti proibiti, quali coltelli, apribottiglie, magliette a sfondo politico.

Nonostante qualche stramberia, Wimbledon si conferma il regno del tennis, anche per il suo montepremi: i vincitori dell’edizione 2015 infatti si divideranno un montepremi di 2,63 milioni di euro.

Intanto il campione in carica Djokovic ha annunciato che non ci sarà al Mutua Madrid Open della prossima settimana. Un periodo di riposo in vista degli impegni di Roma e Parigi.