Wta Finals, la Pennetta stravince, ma la strada è in salita.

0

Il match delle Wta Finals di Singapore di ieri contro la tennista polacca Agnieszka Radwasnka ha dimostrato a tutti, qualora fosse stato necessario, di che pasta è fatta la nostra Flavia: le sono bastati due set infatti (7-6,6-4) per liquidare l’avversaria. La vittoria , per quanto prestigiosa e galvanizzante,purtroppo non garantirà alla tennista brindisina il superamento della fase a gironi e l’accesso alle semifinali. Piuttosto, data la concomitante vittoria della russa Maria Sharapova contro la rumena Simona Halep, sarà necessario un pesantissimo intervento della dea bendata che dovrà favorire la Pennetta nell’ottica di una combinazione di risultati favorevoli, a partire dalla vittoria di Flavia proprio contro la tennista russa, che è ora in testa al girone con due vittore (la prima contro la Radwanska). D’altro canto, non si può non gioire per una prestazione fantastica della vincitrice dell’ultimo US Open, che ritrova gioco, fiducia e determinazione, dopo la cocente sconfitta al match d’esordio contro la Halep 6-0 6-3. Ciò che ha colpito del gioco della Pennetta è stata la sua grande tenacia: infatti il match non era iniziato nel migliore dei modi, con la brindisina che soffriva molto il delicato e ragionato gioco della tennista polacca, lasciando presagire non solo ai più pessimisti un remake del match inaugurale. E invece Flavia ha rapidamente ripreso in mano le redini della gara, sfruttando qualche calo di concentrazione dell’avversaria e riagguantandola per poi superarla nel tie-break. Il secondo set invece si è dimostrato piuttosto in discesa, con la Pennetta che grazie ad uno strabiliante servizio(ben 6 aces) e ad un efficace rovescio, avrebbe potuto chiudere la pratica già sul 5-3, ma poco male, la parola fine è stata poi di pochissimo posticipata.
Queste le parole di Flavia: Un’ottima partita, sapevo che contro di lei dovevo essere aggressiva e stare il più vicino possibile alla riga di fondo, specialmente nel secondo set tutto ha funzionato alla perfezione e sono soddisfatta di come siono riuscita a giocare con il dritto. Questo è un grande torneo ed è un piacere sentire il tifo della gente, ora ce la metterò tutta per fare un altro passo avanti.