Xiaomi presenta ufficialmente il nuovo flagship Mi MIX 3

0

La tecnologia incontra l’arte: slider magnetico e la miglior fotocamera di sempre

Dopo l’annuncio ufficiale avvenuto lo scorso 25 ottobre al Palace Museum della Città Proibita, uno dei più importanti luoghi storici della Cina, Xiaomi presenta anche in Italia il suo nuovo premium flagship, Mi MIX 3.

L’ultimo smartphone della pluripremiata serie Mi MIX coniuga ancora una volta tecnologia e arte, grazie a un bellissimo design in ceramica disponibile in tre colori e a un innovativo meccanismo di scorrimento magnetico.

Oltre a un display full-screen senza precedenti, Mi MIX 3 vanta una fotocamera che ha ottenuto un punteggio di 108 nella speciale classifica di DxOMark, il retro in ceramica curvo su tutti e quattro i lati in una nuova variante Sapphire Blue, e fino a 10GB di RAM.

In occasione dell’evento di lancio, Lei Jun, Presidente e CEO di Xiaomi, ha inoltre rivelato che le spedizioni di smartphone avrebbero superato i 100 milioni di unità entro il 31 ottobre 2018. Questo importante risultato è stato conquistato ancor prima, il 26 ottobre, raggiungendo con successo l’obiettivo di un anno intero e superando i 90 milioni di unità spedite nel 2017.

Lo slider magnetico per una nuova esperienza interattiva

Il meccanismo brevettato a scorrimento magnetico di Mi MIX 3 incorpora magneti al neodimio accuratamente calibrati. Una volta che lo schermo viene spinto verso il basso, lo slider magnetico si attiva immediatamente, svelando la fotocamera interna. Xiaomi ha dedicato considerevoli risorse al processo di produzione per garantire che lo slider abbia una durata di circa 300.000 movimenti.

Questo design, non solo crea spazio per le fotocamere anteriori e l’antenna, ma permette anche una visualizzazione full-screen ai massimi livelli. Mi MIX 3 è dotato di un display AMOLED FHD+ Samsung da 6,39”, con una risoluzione di 2340×1080 pixel con un rapporto 19,5:9. Le cornici di questo modello sono state ulteriormente ridotte rispetto al suo predecessore per ottenere un rapporto schermo/scocca estremo, pari al 93,4%.

Al meccanismo di scorrimento è possibile associare differenti funzionalità, come per esempio lo sblocco del telefono per rispondere alle chiamate. Inoltre, lo slider è dotato di una speciale funzionalità di gioco che consente agli utenti di effettuare uno screenshot, attivare la registrazione dello schermo o nascondere le notifiche durante il gioco.

Fotografia di prim’ordine, valutata 108 da DxOMark

Mi MIX 3 è dotato di una doppia fotocamera posteriore 12MP + 12MP, con gli stessi sensori del Mi 8. Per migliorare ulteriormente le prestazioni in ambienti poco illuminati, Xiaomi ha introdotto una modalità di fotografia notturna a mano libera, che combina diverse funzioni, tra cui la riduzione del rumore hardware multi-frame, la misurazione AI della luce, con anche la stabilizzazione e calibrazione AI dell’immagine. Abbinato a un OIS a 4 assi della fotocamera posteriore, Mi MIX 3 è il miglior smartphone di Xiaomi per le foto in condizioni di scarsa illuminazione. La doppia fotocamera posteriore dispone anche di registrazione video 4K e slow motion 960fps, supportato da una funzione AI di musica in background, che aggiunge automaticamente effetti sonori in base al movimento nel video.

Il modulo frontale da 24MP + 2MP è dotato di un sensore principale Sony IMX576 in grado di catturare una grande varietà di dettagli. Il sensore utilizza la tecnologia Super Pixel per combinare le informazioni di quattro pixel in un unico pixel di grandi dimensioni, da 1,8 µm, che migliorano notevolmente la nitidezza, specialmente in ambienti chiusi e in condizioni di scarsa illuminazione. Il sensore secondario da 2M cattura i dettagli più profondi per facilitare l’effetto bokeh dell’AI.

Grazie a questi miglioramenti, Mi MIX 3 ha ottenuto un punteggio fotografico DxOMark di 108, classificandosi tra i migliori smartphone al mondo per la fotografia.

Bellissimo retro in ceramica curvo sui quattro lati

Mi MIX 3 porta avanti la tradizione della serie continuando a utilizzare materiali unici insieme a un design artistico di rilievo, e aggiunge una nuova colorazione Sapphire Blue, ispirata alle collezioni di ceramiche del Palace Museum. Questi pezzi in ceramica sono rinomati per la loro bellezza, realizzati meticolosamente con un processo produttivo che prevede un controllo della temperatura molto preciso.

Durante l’evento di lancio, Xiaomi e il Palace Museum hanno mostrato un’edizione speciale di Mi MIX 3 che presenta la leggendaria creatura cinese Xiezhi, una figura mitica, simbolo di giustizia, incisa sul retro della scocca. Questa versione è anche uno dei primi smartphone al mondo ad avere 10GB di RAM per prestazioni assolute.

Caricabatteria wireless 10W fornito con ogni unità

Mi MIX 3 supporta la ricarica wireless standard Qi ed è dotato un caricabatteria wireless da 10W, il 30% più efficiente del suo predecessore.

Il primo smartphone Xiaomi ad offrire un pulsante AI dedicato

Per la prima volta, Xiaomi aggiunge un pulsante AI dedicato sul lato sinistro dello smartphone. Gli utenti possono attivare l’assistente vocale Xiao Ai tenendo premuto il pulsante AI e personalizzare la funzione one-click e double-click per eseguire diverse funzionalità. Xiao Ai può anche regolare automaticamente il suo volume in base alla voce dell’utente.

Disponibilità e prezzo di vendita saranno comunicati non appena il prodotto sarà disponibile in Italia.

Le immagini di Mi MIX 3 sono disponibili cliccando qui.

Per ulteriori informazioni su Xiaomi, visitare http://blog.mi.com/en e http://mi.com/it