Younes sarà uno dei primi partenti del Napoli a gennaio

0

Sono molte le notizie riguardanti possibili innesti per il Napoli nell’ormai imminente sessione di calciomercato di gennaio, ultima su tutte, la voce su un possibile interesse di Giuntoli per il nuovo gioiellino del Parma Kulusevski. Tuttavia, il DS del Napoli deve fare i conti anche con gli eventuali esuberi della rosa di Gennaro Gattuso e cercare di smaltire da subito, onde evitare arrivare a giugno con troppi giocatori. Uno dei più indiziati a lasciare il San Paolo è Amin Younes che avrebbe personalmente chiesto di poter andar via per poter giocare di più visto che lo spazio che gli ha riservato Ancelotti in questi primi mesi di Serie A è stato pochissimo: sei presenze in campionato e una in Champions League; nella prima partita di Gattuso, invece, il tedesco è rimasto in panchina e non ha partecipato alla sconfitta del Napoli.

PRESENTE ALLA CENA DI NATALE – Ieri sera, Younes era regolarmente presente durante la cena di Natale di squadra che si è tenuta presso il Ristorante D’Angelo di Via Aniello Falcone e ha anche postato una foto sul suo profilo Instagram insieme agli altri attaccanti del Napoli: Llorente, Mertens e Milik, con la sola mancanza di Insigne. “Cena con i ragazzi” è stata la didascalia apposta alla suddetta foto. Nessun indizio di mercato, ovviamente. Ma ormai la situazione sembra essere ben delineata per una partenza del calciatore di origini libanesi.

FINE DELL’AVVENTURA A NAPOLI – Arrivato l’anno scorso a parametro zero dall’Ajax, Younes non è mai riuscito a convincere pienamente i propri tifosi e non ha mai dimostrato di poter essere da Napoli. Qualche spezzone di gara positivo per lui, ma nulla di più. Adesso bisognerà trovare una destinazione che possa soddisfare entrambe le parti: dando a Younes la possibilità di giocare in pianta stabile e al Napoli l’opportunità di monetizzare. A prescindere dalla cifra che si incasserà, Aurelio De Laurentiis registrerà una buona plusvalenza, non avendo speso un euro per il suo cartellino nel luglio 2018.