Zaytsev: Caos italvolley ritirata la convocazione a causa delle scarpe

0
Zaytsev
Zaytsev

Un nuovo caos si abbatte sulla nazionale italiana di volley.
La Federazione italiana di volley ha deciso di revocare la convocazione per gli europei in polonia del 24 agosto a Zaytsev.
Il motivo? Sembra ridicolo ma sono le scarpe.
Zaytsev infatti è il testimonial dell’adidas, invece lo sponsor della nazionale italiana è la Mizuno italia.

Non sembra essere un capriccio dell’atleta, infatti Zaytsev ha denunciato un problema fisico con le scarpe fornite dalla Mizuno e nonostante vari modelli personalizzati per l’atleta forniti dalla Mizuno, la situazione ha portato inevitabilmente alle revoca della convocazione.
Ecco il comunicato emesso dalla Federazione Italiana Pallavolo:”

La Federazione Italiana Pallavolo, alla luce di tutte le situazioni che si sono create attorno all’atleta Ivan Zaytsev e alla nota querelle riguardante le sue calzature, ha ritenuto di revocare la sua convocazione per il collegiale della Nazionale Seniores Maschile in corso di svolgimento a Cavalese.
La comunicazione all’atleta è avvenuta in via ufficiale tramite la consegna della seguente lettera a firma del Segretario Generale Alberto Rabiti:

Egr. Sig. Zaytsev,
con la presente, nel prendere atto che, allo stato attuale, nonostante l’impegno profuso dalla FIPAV con il suo staff tecnico e medico e dallo sponsor con la messa a disposizione di materiale e modelli particolari, non è stata individuata una soluzione che possa contemperare le Sue esigenze personali con gli impegni assunti dalla FIPAV e con gli obblighi gravanti su tutti gli Atleti convocati, Le comunico la revoca con effetto immediato della convocazione dal raduno di Cavalese attualmente in corso.

L’atleta entro la giornata odierna lascerà la Val di Fiemme. […]”

Di questa decisione se ne rammarica il presidente del Coni Malagò,come riportato da Repubblica.it,annuncia:

“La querelle per le scarpe di Ivan Zaytsev non è risolta ed è stata ritirata la sua convocazione dalla nazionale. Le nuove scarpe non vanno bene, non ne conosco le motivazioni ma non posso che dispiacermi. Non so cosa sia successo in queste ultime 48 ore, speravo e pensavo che le cose fossero sistemate – ha aggiunto il numero uno dello sport italiano -. Ci avevo messo la faccia su richiesta della federazione visti i miei rapporti personali con Zaytsev: sapevo che erano state realizzate delle scarpe da volley apposta per il giocatore, ma ora ho parlato con il presidente e non si è trovata la soluzione tra lo sponsor tecnico della Fipav e quello di Zaytsev. Questa situazione rappresenta una sconfitta: non possiamo che rispettare la decisione della Fipav anche se non può che dispiacermi, ma è diritto e dovere della federazione agire in questo senso”

Speriamo che la situazione si risolvi,altrimenti la nazionale perderebbe uno dei suoi interpreti più rappresentativi è piu forti,auspichiamo come tutti i tifosi in una soluzione che accontenti tutte le parti in causa.