Zazzaroni annuncia: “Mi ha chiamato De Laurentiis, vi svelo cosa mi ha detto”

0
Fonte: Flickr. Foto Google immagini contrassegnate per essere riutilizzate.

La SSC Napoli, in queste prime settimane della nuova stagione, non è impegnata solo sul campo. Molte, infatti, sono le questioni che devono essere risolte, a partire dai rinnovi contrattuali di diversi calciatori come Mertens, Callejon, Maksimovic, Zielinski. Tuttavia, non è detto che tutti rimangano ancora in azzurro.

Il direttore del Corriere dello Sport, Ivan Zazzaroni, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha parlato non solo della situazione relativa a Dries Mertens, ma anche la verità del possibile addio di Carlo Ancelotti il prossimo anno. Ecco quanto evidenziato: “Nei giorni scorsi ho scritto di un possibile addio di Carlo Ancelotti al Napoli. Il giorno dopo averlo scritto, mi ha chiamato il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Il numero uno partenopeo mi ha detto che mi sbagliavo poiché il rapporto con il mister era ottimale. E io non ho motivo di dubitare su queste parole“.

Riguarda la situazione Dries Mertens, il belga ha davvero ricevuto un’offerta dalla Cina. Il giocatore vorrebbe ancora restare in azzurro, tuttavia ha chiesto ad Aurelio De Laurentiis di assicuragli lo stesso stipendio offerto dalla Cina“.

Quindi, il possibile addio di Carlo Ancelotti a fine stagione è solo fantascienza. A confermare il tutto ci ha pensato anche il presidente: “Ho un allenatore molto bravo, con cui c’è un rapporto amichevole e di stima reciproca“.

Ho sentito e letto di tutto e di più, che io avrei litigato con Ancelotti, ma ho sempre detto che Ancelotti può restare qui anche dieci anni. Io sono per la continuità”.