Zidane strizza l’occhio alla Juve: “Se torno? Ora sono al Real, vedremo…”

Il tecnico protagonista di un siparietto con Del Piero al termine della sfida con il Liverpool

0
Zinedine Zidane, fonte By Антон Зайцев - https://www.soccer.ru/galery/1050902/photo/728340, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=69480230
Zinedine Zidane, fonte By Антон Зайцев - https://www.soccer.ru/galery/1050902/photo/728340, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=69480230

Andrea Pirlo si gioca la permanenza sulla panchina della Juventus nella sfida in programma quest’oggi con il Napoli di Gattuso. In caso di sconfitta la società potrebbe affidare la panchina al vice Tudor fino al termine della stagione.

Andrea Pirlo si gioca la permanenza sulla panchina della Juventus nella sfida in programma quest’oggi con il Napoli di Gattuso. In caso di sconfitta la società potrebbe affidare la panchina al vice Tudor fino al termine della stagione.

A giugno poi arriverebbe un nuovo allenatore e il sogno resta Zinedine Zidane, attualmente al Real Madrid.

Il francese al termine della sfida di ieri in Champions League con il Liverpool è stato stuzzicato sulla questione da Alessandro Del Piero. Ecco quanto dichiarato ai microfoni di Sky Sport:

“Saluto Alex, abbiamo giocato tanti anni insieme. Ti ringrazio, devo ancora lavorare tanti anni per migliorare. Certo, è difficile fare meglio rispetto a quello che ho già vinto qua, ma ho tanti giocatori validi per migliorarmi sempre. 

Se mi manca l’Italia? Certo, sono stato 5 anni a Torino e la Juventus è sempre stata importante per me e l’Italia è sempre nel cuore! Se torno? Ora sono qui, vedremo…”. Ha concluso Zidane sorridendo.