I numeri della Serie A. Differenza reti? Una classifica diversa dal solito!

0

Grafico classifica differenza reti

LA CLASSIFICA PER DIFFERENZA RETI: una Seria A completamente rimodellata sulla base dei dati

Se volessimo analizzare la classifica di Serie A sulla base della differenza reti e, quindi, non sul punteggio, ci accorgeremmo subito come la scala gerarchica risulterebbe completamente diversa da quella che conosciamo. Troveremmo infatti al primo posto la Roma, con l’attacco per ora più prolifico d’Italia, con 20 reti, ed una differenza di 10 reti tra attivo e passivo. Al primo posto ancora, a pari differenza reti, il Napoli, con 18 realizzazioni in attivo, 12 delle quali portano la firma di Insigne ed Higuain.
Da questa particolare classifica emerge inoltre che le difese migliori della Serie A, viste fino a questo momento, risultano essere quelle di Fiorentina ed Inter, con un passivo di sole 6 reti per una.
Nota importante di questa classifica risulta essere la Juventus, che pur trovandosi al 14esimo posto in campionato, risulta qui relegata al 10°. L’Inter di Mancini la vediamo invece situata soltanto all’8° posto, con un Milan quasi in zona rossa, addirittura quartultimo.
La vetta della classifica per differenza reti passa alla Roma ed al Napoli, con la Fiorentina soltanto alle spalle di queste due. Nella scomoda posizione di chiudi fila, all’ultimo posto in campionato, ritroviamo invece non più il Bologna, che scala così una posizione, bensì il Carpi, con una severa differenza di -11 reti per la nuova arrivata nella massima serie.

Questi i numeri di un campionato che è ancora tutto da scoprire e che saprà sicuramente regalarci altre sorprese.