Inter, Balotelli potrebbe tornare a vestire neroazzurro

0

Uno dei casi più eclatanti nella storia del calcio è di sicuro Mario Balotelli. Un attaccante con talento e classe da vendere, ma che durante il suo viaggio è uscito troppe volte fuori dai binari. Un percorso che comincia dalla primavera dell’Inter, impressionata dalle qualità del ragazzo e che decise di acquistarlo dal Lumezzane. Dopo aver regalato tante magie nel campionato primavera, Balotelli viene chiamato in prima squadra da Roberto Mancini, convinto che il giovane Mario fosse ormai pronto al calcio che conta. Intuizione positiva del tecnico Jesino, e Balotelli si rende protagonista fin da subito. Spavaldo, arrogante e tanta personalità, qualità che fanno innamorare anche il nuovo tecnico Josè Mourinho, il quale, durante la sua prima stagione, impiega con continuità Super Mario preferendolo spesso a un certo signore chiamato Cruz. Qualità che però cominciano a diventare sempre più una lama e doppio taglio e Balotelli litiga con Mourinho e con l’intero ambiente neroazzurro. Raggiunge cosi il suo mentore Mancini a Machester, sponda City. In Inghilterra sembra essersi ritrovato e vince il titolo con i citizens ma, ben presto le cose cominciano di nuovo a peggiorare, sempre a causa del suo comportamento al di fuori e all’interno del campo. Super Mario viene accolto a braccia aperte dal Milan, da sempre innamorato del talento palermitano. Qui trova una famiglia e si rende protagonista dell’incredibile rimonta che permise ai rossoneri di conquistare la qualificazione alla Champions League. Ma neanche in questa società che lo ha amato fin da subito riesce a trovare il suo equilibrio ed è costretto nuovamente ad emigrare in Inghilterra, sponda Liverpool. Balotelli non è più il talento di una volta  e colleziona soltanto brutte figure nella sua nuova esperienza inglese. Il giocatore, non essendo più parte del progetto, viene messo fuori rosa. Negli ultimi giorni di mercato il Milan vuole dargli un’altra chance e ottiene con il Liverpool l’accordo per un prestito gratuito. Ma il Balo spreca anche questa chance.

RITORNO ALL’INTER- Dopo le tante delusioni, Balotelli può ora ritornare nella squadra che lo ha cresciuto, l’Inter. Negli ultimi giorni si parla infatti di un interesse da parte dei neroazzurri e in particolare di Mancini, convinto di poter rigenerare Super Mario. Sono solo voci, anche perchè Mancini è sempre più lontano dall’Inter, ma si sa: il calciomercato può offrire qualsiasi epilogo.