La clausola rescissoria nel contratto di José Callejón

0

Il rinnovo di contratto che da poco José María Callejón ha firmato per rimanere altri quattro anni al Napoli si tinge di giallo. Secondo il portale spagnolo El Confidencial all’interno del contratto ci sarebbe una clausola rescissoria da 23 milioni di euro che permetterebbe la vendita a tale cifra a tutte le società estere. Tutt’altro che una promessa d’amore con il club azzurro quindi.

Secondo quanto riportato dal portale spagnolo in estate ci sono state diverse squadre che si sarebbero fatte vanti per acquistare “Calleti” ma nessuna offerta sarebbe stata soddisfacente in quanto tutte inferiori ai 20 milioni di euro e dopo la scorsa stagione De Laurentiis per privarsene avrebbe voluto incassare sicuramente di più. Poi è arrivato il rinnovo del contratto che però, come scrivono in Spagna, “ha il trucco”. Ovvero ha previsto l’abbassamento della sua clausola rescissoria (che a questo punto scopriamo esserci anche precedentemente) da 32 milioni a 23 milioni: una cifra non proprio proibitiva specie per i club che fanno la Champions League.

Tutte queste notizie non sono state tuttavia ancora confermate e non è quindi sicuro che la clausola esiste né che sia valida solo per l’estero. Perché a quel punto la Juventus o qualche altro club italiano sicuramente potrebbero farci un pensierino. Chi ci farà più di qualche pensiero è quasi sicuramente l’Atlético Madrid che da sempre lo corteggia. Se le prestazioni di Josemari dovessero rimanere tali è molto probabile che l’Atleti eserciti la clausola anche perché sempre secondo El Confidencial “questa è l’ultima stagione di Callejón al Napoli”.