Mercato Inter in prospettiva giugno: non solo Banega nei pensieri. Yaya Touré si propone…

0

Stop al mercato. Il tempo degli affari è concluso. Ora comincia il periodo delle chiacchiere e delle voci. Giocatori accostati qua e là in attesa di rendere ufficiali eventuali trasferimenti soltanto nel mese di giugno, quando saranno tutti in vacanza. L’Inter chiude il suo mercato invernale con la ciliegina Eder. Non basta. Ci si aspettava decisamente qualcosa in più, considerando il carisma e l’ascendente di Mancini sui dirigenti nerazzurri. Ecco che, allora, si guarda a giugno. Dopo l’ufficialità di Pep Guardiola al Manchester City per la prossima stagione, il futuro del centrocampista Yaya Touré potrebbe essere altrove. E’ stato lo stesso agente, Dmitri Seluk, a ipotizzare questo scenario attraverso le seguenti parole: “Penso che Yaya Touré lascerà il City a fine anno, ma prima dobbiamo vincere qui. Non c’è nessuna connessione con l’arrivo di Guardiola. E’ la vita che va così. Il Barça vince perché lì è come una famiglia, la loro struttura è un esempio per tutti. Non si può continuare a parlare del Barça come la squadra di Guardiola: anche Luis Enrique, appena arrivato, ha fatto benissimo”. Cosa c’entra l’Inter in tutto ciò? L’ivoriano è un vecchio pupillo di Mancini e, qualora il tecnico restasse anche il prossimo anno, perché non farci un pensierino? Prima, però, c’è da raggiungere un obiettivo chiamato Champions!