Milan, offerta alla Fiorentina per Badelj

0

Uno dei reparti che hanno maggiore bisogno di rinforzo è senza dubbio il centrocampo. Nella passata stagione troppo spesso si sono palesati clamorosi limiti in fase di costruzione di gioco. Gli attaccanti facevano fatica a rendersi pericolosi, Carlos Bacca in primis, perché i rifornimenti offensivi erano davvero pochi. Per questo durante questi mesi estivi sarà importante trovare giocatori di qualità e che soprattutto siano funzionali alle idee tattiche di Vincenzo Montella. Sin dal primo colloquio con Adriano Galliani il tecnico ha chiesto giocatori di qualità capaci di recepire al meglio la sua impronta di gioco.

In queste ore vi abbiamo parlato dell’affare in dirittura d’arrivo per Piotr Zielinski, stando alle ultime indiscrezioni. Un altro nome accostato ai rossoneri da tempo e sul quale ci sono delle novità è quello di Milan Badelj.

Regista difensivo classe 1989, Badelj è attualmente di proprietà della Fiorentina, club con il quale ha ancora un contratto fino al giugno 2018. Il calciatore a Euro 2016 con la sua Croazia ha ben impressionato, qualificandosi da prima nel girone della Spagna. Peccato per l’eliminazione arrivata ai supplementari per mano del Portogallo (gol di Quaresma) ai quarti di finale. Il suo rendimento però è stato parecchio positivo e forse anche per questo si sono scatenate voci sul suo futuro. Già con i viola però aveva fatto vedere tutto il suo potenziale e per questo il tecnicoPaulo Sousa non sarebbe molto felice di privarsene.

Il Milan però avrebbe già avanzato un’offerta ufficiale al club Viola per accontentare le richieste di Montella che lo conosce bene. A riferirlo sono i colleghi di Sky Sport. Sul tavolo dei Della Valle, oltre alla proposta rossonera è arrivata anche quella dell’Everton. La concorrenza per il croato non manca: la richiesta economica sarebbe di almeno 9-10 milioni di euro per il cartellino.

Il suo agente però qualche settimana fa aveva fatto sapere di preferire il campionato italiano: “Credo che al 90% rimarrà in Italia. La Fiorentina in questo momento non è una grande squadra, non investono nel club. Milan (Badelj, ndr) e Montella hanno un’ottimo rapporto e si stimano molto. Ma questo vale anche per gli altri allenatori che ha avuto”. Vedremo se l’offerta di Galliani sarà maggiore rispetto a quella recapitata dal club di Premier League, e soprattutto se il club fiorentina sarà disposto a cedere il suo centrocampista ad una diretta concorrente.