Champions League, riepilogo della seconda giornata

0
Champions League, fonte Flickr
Champions League, fonte Flickr

La seconda giornata di Champions League è andata in archivio con una moltitudine
di goal segnati e tanti risultati inaspettati. È stato un turno memorabile in particolar
modo per le italiane visti i successi di tutte e quattro le squadre impegnate nella
massima competizione per club europei. Un en-plein che non accadeva addirittura
dal 2005. Dopo due turni, iniziano a essere più chiare le gerarchie dei vari gironi:
facciamo un riepilogo dei risultati in virtù delle scommesse Champions su Eurobet.it .

Nel Gruppo A viaggiano a vele spiegate Atletico Madrid e Borussia Dortmund: gli
spagnoli hanno sconfitto 3-1 il Club Bruges al Wanda Metropolitano con un Antoine
Griezmann in grandissimo spolvero (il francese ha realizzato due goal e l’assist per il
3-1 di Koke), mentre il Dortmund si è sbarazzato con un secco 3-0 del Monaco. I
francesi sono probabilmente la più grossa delusione di questo girone e restano a
zero punti così come i belgi.

Stesso copione nel Gruppo B, dove Inter e Barcellona hanno allungato la propria
striscia positiva sconfiggendo a domicilio PSV e Tottenham. I nerazzurri, passati in
svantaggio al Philips Stadion di Eindhoven dopo il gran goal di Rosario, hanno
ribaltato il risultato con le reti di Nainggolan e Icardi, mentre i blaugrana hanno
spadroneggiato a Wembley grazie al solito  Leo Messi (doppietta per l’argentino, le altre reti sono di Coutinho e Rakitic). Inter e Barça comandano con 6 punti a testa, ancora a secco inglesi e olandesi.

Primi successi per Napoli e Paris Saint-Germain nel Gruppo C. Dopo aver dominato
per lunghi tratti è bastato un goal di Insigne per mandare al tappeto il Liverpool.
Sorride il PSG che ha travolto 6-1 la malcapitata Stella Rossa. Sugli scudi Neymar,
autore di una tripletta. A segno anche Cavani, Di Maria e Mbappe. Al momento il
gruppo è comandato dai campani con 4 punti, seguono Liverpool e Paris Saint-
Germain a 3, mentre restano a 0 i serbi.

Grande equilibrio anche nel Gruppo D dove comandano Porto e Schalke 04:
portoghesi e tedeschi avevano pareggiato nella gara che le aveva viste contrapposte
nella prima giornata, mentre ieri hanno fatto bottino pieno. Due vittorie di misura: il
Porto ha sconfitto 1-0 il Galatasaray all’estadio Dragao, mentre lo Schalke l’ha
sfangata sul campo della Lokomotiv Mosca. Nel girone al terzo posto ci sono i turchi
con 3 punti, mentre il fanalino di coda è la Lokomotiv.

Rimangono in bilico anche le sorti del Gruppo E: pari 1-1 tra Bayern Monaco e Ajax
che restano al comando del girone con 4 punti, tallonati dal Benfica vittorioso seppur
in inferiorità numerica sul difficile campo dell’AEK Atene. I greci restano a 0 punti.

Nel Gruppo F resta in testa il Lione che ha pareggiato 2-2 in casa contro lo Shakhtar
Donetsk. Vince a fatica il Manchester City: inizialmente in svantaggio contro
l’Hoffeneim gli uomini di Guardiola hanno ribaltato il risultato vincendo 1-2 e ora inseguono i francesi, distanti solo un punto. Ucraini a quota 2, mentre i tedeschi hanno un solo punto.

La più grossa sorpresa arriva però dal Gruppo G dove il CSKA Mosca ha battuto 1-0 il
Real Madrid e ora è inaspettatamente in testa al raggruppamento con 4 punti. La
squadra di Lopetegui è a quota 3, come la Roma che ha schiantato 5-0 il Viktoria
Plzen. I cechi sono il fanalino di coda del girone con un solo punto.

Infine nel Gruppo H resta saldamente al comando la Juventus con 6 punti: i
bianconeri hanno strapazzato lo Young Boys centrando il nono successo stagionale in
gare ufficiali. Segue il Manchester United a 4 punti, fermato in casa sullo 0-0 dal
Valencia. Primo punto per gli spagnoli, mentre restano a 0 gli svizzeri.