Atalanta, la sorpresa delle ultime settimane

0

Le telecamere e l’attenzione dell’appassionato comune di calcio sono in genere puntate sulle grandi squadre del campionato, sostanzialmente perché quest’ultime hanno la possibilità concreta di acquistare giocatori di livello, il che si ripercuote più o meno anche sulla qualità del gioco espresso. E’ per questo che tutti tendiamo a mettere in luce il bel calcio della Fiorentina o del Napoli nella nostra Serie A.

Ma in realtà c’è di più. A volte squadre considerate provinciali o già date per sicure candidate alla retrocessione fanno meglio di quelle che hanno più disponibilità finanziarie, migliori strutture e i favori del pronostico. In tempi recenti, l’Atalanta rientra sicuramente fra le sorprese: buon gioco in entrambi le fasi e risultati stanno di fatto facendo sognare i tifosi.

Guardando alla classifica attuale, i ragazzi di Reja sono infatti a quota 24 punti, a +9 dalla zona retrocessione e addirittura a -3 dalla zona Europa League. Merito anche delle ultime due vittorie in campionato: dopo aver espugnato l’Olimpico, battendo la Roma 2-0 davanti ai propri tifosi, i bergamaschi si sono ripetuti all’Atleti Azzurri, sconfiggendo sonoramente il Palermo per 3-0. La partita di Coppa Italia giocata mercoledì scorso e persa dall’Atalanta per 1-3 contro l’Udinese, dimostra in realtà come questi incontri siano talvolta considerati come un modo per sperimentare e nient’altro. In quell’occasione, infatti, Reja aveva provato un 3-4-3, lasciando a riposo praticamente tutto l’attacco titolare.

A volte il successo passa anche attraverso eventi fortuiti. Basti pensare che per Reja Pinilla resta favorito su Denis per una maglia da titolare, tanto che anche prima della sfida contro il Palermo in molti credevano che il cileno sarebbe sceso in campo nonostante gli acciacchi fisici. Alla fine è sceso in campo l’argentino, che ha segnato il primo gol del match, andando in rete per la seconda partita consecutiva e costringendo l’ambiente a riconsiderare seriamente le sue qualità offensive.

Domenica l’Atalanta affronterà al Bentegodi il Chievo. Si tratta di due squadre che non stanno affatto sfigurando in campionato ma probabilmente l’Atalanta, considerato il momento di forma, avrà la possibilità reale di portare via i tre punti.