Calciomercato Inter: Ljajic resterebbe in nerazzurro per due motivi

0

Adem Ljajić e l’Inter: un matrimonio che potrebbe continuare anche nella prossima stagione. L’attaccante serbo, infatti, è in prestito ai nerazzurri che sembrerebbero disposti a sborsare i 9 milioni di euro previsti dal prestito oneroso (2 milioni di euro) per acquistare definitivamente l’ex calciatore della Fiorentina. I motivi che spingerebbero l’esterno di Mancini a rimanere nella sua squadra attuale sono principalmente due.

Il primo è la considerazione dell’ambiente: Ljajic, infatti, è molto stimato dall’ex tecnico della Fiorentina che, in più di un’occasione, lo ha fatto partire dall’inizio nonostante una concorrenza agguerrita (Eder, Palacio, Biabiany, Perisic). Inoltre, i tifosi nerazzurri lo apprezzano mentre quelli romanisti assolutamente no. Anzi, è stato anche fischiato quando ha giocato da ex. Insomma, tornare nella Capitale sarebbe un passo indietro per lui: non certo per la qualità della rosa, ma inteso come ambiente.

Il secondo motivo, invece, riguarda lo spazio in squadra che avrebbe alla corte di Spalletti: Perotti, El Shaarawy e Salah – a meno di acquisti portentosi durante il calciomercato estivo – saranno i tre esterni titolari anche il prossimo anno e, quindi, per Ljajic lo spazio sarebbe molto ridotto.

Certo, il tutto potrebbe cambiare se Mancini dovesse lasciare l’Inter: un’ipotesi, adesso, molto remota. Ma, si sa, nel calcio tutto può cambiare in un attimo.