Calciomercato Roma, lo Stoke si inserisce nella corsa a Witsel

0

Nuove voci per quanto riguarda il calciomercato Roma, in particolare sul fronte centrocampista. La società giallorossa, infatti, deve tutelarsi in caso di un possibile addio di uno tra Nainggolan e Pjanic, molto richiesti e apprezzati tra molte Big europee, soprattutto inglesi. Chiaramente lo sguardo della Roma deve rivolgersi verso giocatori di caratura internazionale, per evitare di indebolire la squadra: cosa assolutamente da evitare, visto il triplo impegno dell’anno prossimo, tra campionato, Coppa Italia e, soprattutto, Champions League.

Calciomercato Roma, le mosse dei giallorossi: occhi su Witsel

Ecco, allora, che per sostituire uno dei due giocatori sopracitati, Sabatini sembra aver scelto Axel Witsel, nome già noto al grande pubblico perché in passato accostato anche a Juventus e soprattutto Milan. Il 27enne belga, che milita attualmente nello Zenit di San Pietroburgo, è in grado di fare le due fasi, offensiva e difensiva, con grande efficacia e può vantare grande esperienza internazionale.

Su Witsel si inserisce lo Stoke City

Caratteristiche che, chiaramente, rendono il giocatore appetibile per molte altre squadre europee: nelle ultime ore, infatti, secondo quanto riportato da calciomercato.it,  si sarebbe fatto avanti lo Stoke City con un’offerta al giocatore che si aggirerebbe ai 3,5 milioni di euro all’anno, e una allo Zenit di circa 15 milioni, inferiore alla cifra richiesta inizialmente dal club russo. Se l’offerta dei “Potters” dovesse rivelarsi concreta, questo metterebbe sotto pressione i giallorossi e tutte le pretendenti al cartellino di Witsel. Quel che è certo è che la squadra che più di tutte vorrà aggiudicarselo dovrebbe accelerare i tempi e chiudere prima degli Europei, per evitare che il suo prezzo lieviti. Questo, ovviamente, farebbe il gioco dello Zenit, che, dimostrando di non aver fretta nel cedere il giocatore, ha addirittura offerto il rinnovo del contratto che scade nel giugno del 2017.