Calhanoglu, l’offerta dall’Asia non convince: Juve alla finestra

Il trequartista del Milan è in scadenza, i bianconeri provano il colpo a costo zero

0
Calhanoglu
Hakan Calhanoglu, giocatore del Milan. Fonte Wikimedia Commons

Sarà un mercato complicato per le big italiane ed europee, chiamate a rinforzare le rose nella sessione estiva tenendo d’occhio il bilancio, fortemente gravato dalla pandemia da coronavirus.

Per tale motivo i club monitorano con attenzione le occasioni che il mercato può offrire e seguono con interesse i giocatori in scadenza di contratto pronti a svincolarsi a fine giugno.

Tra questi c’è Hakan Calhanoglu, centrocampista classe 1994 del Milan e della nazionale turca, su cui ci sarebbe l’interesse dei qatarioti dell’Al Duhail e della Juventus di Andrea Pirlo.

Stando a quanto si legge su Calciomercato.com, il club asiatico avrebbe messo sul piatto un contratto da 8 milioni di euro a stagione, ma al momento il giocatore sarebbe scettico sulla destinazione e vorrebbe restare in un campionato competitivo.

La Juve, dunque, è ancora in corsa e offrirebbe un contratto superiore a quello proposto dal Milan (4 milioni l’anno), ma certamente inferiore a quello dei qatarioti. La palla è nelle mani di Calhanoglu, che a breve sarà chiamato a scegliere il proprio futuro.