Contro il Sassuolo potrebbe essere l’ultima partita di Mertens con il Napoli

0
Dries Mertens
Fonte foto: Di Photo by Werner100359Cropped by Danyele - Original photo, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=79928683

La partita che il Napoli giocherà domenica contro il Sassuolo potrebbe non essere una sfida normale. Non soltanto perché si tratta dell’ultimo incontro del 2019, ma anche perché potrebbe trattarsi dell’ultima volta in maglia azzurra di Dries Mertens. Il belga, attualmente in scadenza a giugno 2020, non ha ancora trovato l’accordo con il rinnovo con il Presidente De Laurentiis e i segnali Delle ultime settimane sono tutt’altro che positivi.

Stando così le cose, Mertens avrebbe già detto addio al San Paolo nella sconfitta dell’ultimo turno contro il Parma e gli resterebbe dunque accomiatarsi dai propri compagni nella gara del Mapei Stadium contro il Sassuolo. Gennaro Gattuso lo terrebbe volentieri per avere un’altra freccia al parco attaccanti del Napoli ma è ovvio che non dipende da lui.

Mertens chiederebbe al presidente De Laurentiis un rinnovo da almeno 4,5 milioni di euro a stagione che l’imprenditore romano non vorrebbe concedergli per tutta una serie di motivi. In primis, l’età avanzata: il belga va verso i 33 anni e il patron partenopeo non vorrebbe rinnovare un calciatore di quest’età con un contratto così oneroso. Inoltre, Mertens fu uno dei primi a lasciare il San Paolo nel dopo Salisburgo e De Laurentiis non se lo sarebbe aspettato da uno dei suoi senatori.

È stato più volte ribadito dai vertici dirigenziali del Napoli che il contratto di Mertens gli vieta di legarsi a parametro zero con un altro club italiano, lasciando così l’estero come unica destinazione.