venerdì, Aprile 19, 2024
HomeSportCalciomercatoDe Laurentiis aveva il sì del Cagliari per Barella, ma lui rifiutò...

De Laurentiis aveva il sì del Cagliari per Barella, ma lui rifiutò il Napoli

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, il Napoli qualche stagione fa era riuscito a convincere il Cagliari alla cessione di Nicolò Barella. Il Presidente De Laurentiis aveva offerto 20 milioni di euro più i cartelllini di Rog e Ounas, ma alla fine non se ne fece nulla.

“Per la fumata bianca mancava solo un “tassello” ovvero il via libera di Barella che invece preferì stoppare tutto. Nella sua testa la priorità era aiutare il Cagliari a centrare la salvezza. In più c’erano i pessimi rapporti tra la tifoseria sarda e quella azzurra. Non un ostacolo insormontabile per un professionista come lui, ma comunque un aspetto su cui riflettere”.

La notizia era già stata data qualche giorno fa da Alfredo Pedullà, nel corso della trasmissione “Ne parliamo il lunedì” in onda sulle frequenze di Canale 8.

“Il Napoli aveva in pratica definito l’acquisto di Barella. Cristiano Giuntoli offrì una cifra pari a quaranta milioni di euro, davvero tanti soldi. A frenare tutto fu lo stesso calciatore: ‘Vi ringrazio per l’interessamento, ma non me la sento’, le parole del centrocampista. Parole che gelarono il DS azzurro.”

Prima di approdare all’Inter, dunque, il Napoli era stato molto vicino all’acquisto del centrocampista gioiello di Antonio Conte e della nazionale di Roberto Mancini, ma il sardo rifiutò gli azzurri sapendo di essere corteggiato anche dalle squadre del nord.

Walter Molino
Walter Molino
Laureato in Mediazione Linguistica e Culturale (Spagnolo, Portoghese e Catalano) all'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale", appassionato di calcio e basket.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME