Europa League, le possibili avversarie dell’Inter ai gironi

0

La strada verso la formazione dei gironi di Europa League è ancora molto lunga e l’Inter, che si sta preparando a Riscone di Brunico per la nuova stagione, potrà starsene a guardare (si fa per dire) tutto il processo dei preliminari, in quanto il quarto posto conquistato nell’ultima stagione ha garantito l‘accesso diretto ai gruppi dell’Europa League 2016/2017. Ci sono ancora tre turni esattamente di qualificazione, poi il 26 Agosto al Grimaldi Forum di Monaco ci sarà il sorteggio dei gruppi delle 48 squadre che accederanno ai gironi. La tipologia è simile a quella della Champions: quattro squadre in ogni gruppo senza possibilità di derby; le squadre per il sorteggio vengono divise in quattro fasce in base ai loro coefficienti. L’Inter, nonostante non partecipi da un po’ a competizioni europei, sarà in prima fascia, così come la Fiorentina (mentre il Sassuolo finirebbe inevitabilmente in quarta se dovesse passare i preliminari e la Roma ovviamente in prima se malauguratamente dovesse perdere i preliminari di Champions League). La proiezione della prima fascia vede, oltre alle già citate italiane: Schalke 04, Zenit, Manchester United, Athletic Bilbao, Sporting Braga tra le sicure, poi bisognerà capire l’andazzo dei preliminari sia di EL che di CL. Dunque rendere un girone molto complicato per Inter e Fiorentina non sarà facile visto il livello delle altre squadre già dalla seconda fascia (Austria Vienna, Maribor, Slovan Liberec). Forse il gruppo più complicato per Inter o Fiorentina potrebbe essere pescando Young Boys (se retrocede dalla CL) o Feyenoord dalla seconda fascia; Monaco (se retrocede dalla CL) o Lille dalla terza e Southampton o West Ham dalla quarta fascia. Mentre il miglior girone possibile vedrebbe i nerazzurri accoppiati con Austria Vienna, Ludogorets (se fuori dalla CL) e Konyaspor (una squadra Turca con solo 6.92 di coefficiente contro il 58 dell’Inter o il 96 dello Schalke). In ogni caso, al netto delle squadre che potrebbero arrivare dalla Champions League ai sedicesimi di finale, è il Manchester United dei grandi ex Zlatan Ibrahimovic e José Mourinho da evitare nei primi turni a eliminazione diretta, a meno che non si parla di una grande finale Inter-Manchester United che si giocherà alla Friend Arena di Solna (Stoccolma) il 24 Maggio 2017.