Il giorno dedicato a James Joyce: le celebrazioni da Trieste a Salerno

0
Bloomsday, il giorno dedicato a James Joyce
Bloomsday, il giorno dedicato a James Joyce

Da oltre cento anni, ogni 16 giugno, si ricorda James Joyce con il “Bloomsday”: una giornata interamente dedicata all’eroe de l’Ulisse, Leopold Bloom, il capolavoro dello scrittore irlandese.
Il 16 giugno del 1904 lo scrittore uscì per la prima volta con Nora Barnacle, quella che diventerà la sua compagna per la vita, e in seguito scelse proprio questa data per ambientare tutti i fatti narrati nell’Ulisse. A distanza di quasi un secolo non solo a Dublino, la sua città, ma in tutto il mondo si ricorda il giorno in cui l’Odissea personale di Leopold Bloom è iniziata. Anche in Italia molte sono le letture, gli spettacoli teatrali e i concerti dedicati al grande capolavoro; e non potrebbe essere diversamente visto che lo scrittore visse per un periodo a Trieste con Nora da cui ebbe due figli: Giorgio e Lucia.
Da Trieste a Salerno tutti gli eventi in programma
A Trieste gli appuntamenti sono ben ventuno, divisi in quattro giornate.Quest’anno la kermesse triestina è dedicata al capitolo undicesimo, dove le protagoniste sono le Sirene. A Genova, invece, nel centro storico saranno letti diciotto episodi del suo Ulisse all’interno del Festival Internazionale di Poesia. A Macerata, vanno in scena diciotto esibizioni, come trasposizioni di diciotto episodi di Ulisse. A Spoleto, invece, si è iniziato dalle ore 8 con la lettura dell’Ulisse alla Biblioteca comunale/Palazzo Mauri.
A Salerno parte  da oggi, 16 giugno, una tre giorni dedicata all’ Ulisse di Joyce. Si inizia alle 20.30 con una esibizione all’ostello “Ave Gratia Plena”, per poi proseguire il 23 e il 25 giugno con un concerto in un locale salernitano e la lettura di un libro sempre all’ostello.