Euro 2016, L’Equipe boccia la Francia nonostante la qualificazione

0

Con la vittoria di ieri sera contro l’Albania, la Francia conquista con una giornata d’anticipo la qualificazione al turno successivo di Euro 2016; il punteggio finale di 2-0 potrebbe far pensare a chi non ha potuto seguire la partita che la Francia abbia avuto vita facile per ottenere il successo. Ma non è così: la squadra di Deschamps è apparsa molto in difficoltà nell’affrontare il muro eretto dagli albanesi guidati da De Biasi, tanto che hanno dovuto aspettare il 90° per trovare il primo gol, grazie ad un colpo di testa di Griezmann. Il raddoppio poi è arrivato al sesto minuto di recupero, con l’Albania che è stata punita in contropiede da Payet, fino a quel momento totalmente evanescente.

Euro 2016, la Francia vince ma non convince, nemmeno in patria

Le perplessità che tutti noi ci portiamo dentro dopo le prime due uscite non esaltanti dei transalpini, le ritroviamo espresse dall’edizione odierna de L’Equipe e riprese da molti notiziari nostrani: nelle pagelle riferite alla partita contro l’Albania, infatti, molti sono i giudizi negativi o appena sufficienti. In particolare, spiccano i giudizi negativi nei confronti di Pogba (4), Matuidi (4), Martial (3); addirittura senza voto i subentrati Gignac e Griezmann, nonostante quest’ultimo abbia sbloccato il match. Bocciato quindi lo juventino, reo di non aver imparato la lezione da Deschamps, che lo aveva escluso dall’undici titolare; Gignac e Griezmann non sono mai entrati in partita, per questo sono risultati senza voto. Il più positivo per il giornale francese è stato Kanté, che ha confermato l’ottima condizione atletica che ne ha contraddistinto la stagione; giudizio positivo anche per l’altro juventino, Patrice Evra, attento e costante nel rendimento per tutta la partita, tanto da meritare la sufficienza (che, in Francia, corrisponde al 5). Insomma, nel complesso sembra che la Francia non stia riscuotendo molto successo ad Euro 2016: anzi, proprio in riferimento all’avversaria di ieri, l’Albania, la corrente di pensiero più diffusa sostiene che gli albanesi, fino ad ora, abbiano fatto una miglior figura, nonostante le due sconfitte, rispetto alla Francia, che ha raccolto due vittorie su due. I francesi, in sostanza, si augurano che nelle prossime partite, quando la Nazionale transalpina si scontrerà necessariamente con squadre più quotate, la squadra di Deschamps riesca ad offrire un gioco nettamente migliore rispetto a quello fin qui offerto. Non ci resta che attendere qualche giorno, e vedremo se sarà effettivamente così.