Italia ancora deludente: solo un pari contro la Bulgaria

0

Non un periodo semplice per la Nazionale di Antonio Conte. Il tecnico ex Juventus ha dovuto prima fronteggiare la grana legata all’infortunio di Claudio Marchisio, poi affrontare la Bulgaria sul campo. Anche stavolta non è andata bene per l’allenatore di Lecce: un 2-2 che lascia l’amaro in bocca e complica la Qualificazione ai prossimi Europei.

Ma facciamo un passo indietro e riviviamo i passaggi salienti dell’incontro. Azzurri subito in vantaggio con autogol di Minev al 4′: la gara sembra in discesa, ma in realtà tutto si complica maledettamente dopo pochi minuti. All’11’ arriva la rete dello scatenato Popov, assoluto trascinatore dei bulgari, mentre è Micanski a portare avanti i suoi con un colpo di testa in area di rigore. L’Italia reagisce solo a tratti e trova il gol del pareggio con Eder all’84’, proprio l’oriundo tanto discusso nella settimana antecedente al match. Sosta Italia per la strada verso gli Europei, ma il viaggio è ancora lungo.