Juve, scatta l’allarme: Vidal ricoverato in ospedale

0

A poche ore dalla vittoria in Tim Cup contro il Verona, la Juventus pensa già al campionato e alla sfida di domenica sera proprio contro la squadra di Mandorlini.

UNA JUVE INCEROTTATA – La Juve torna ad allenarsi a Vinovo, defaticante per chi ha giocato, normale seduta di allenamento per chi non è sceso in campo ieri, ma le notizie non sono confortanti. Max Allegri, infatti, deve fare i conti con una squadra “incerottata” e acciaccata:Angelo Ogbonna, sostituito nel corso della sfida di Tim Cup, dovrebbe restar fuori per 15 giorni a causa di una distorsione alla caviglia, mentre Arturo Vidal, a casa per una tonsillite, non si è allenato e non riuscirà ad essere in campo per la sfida di Domenica sera. A proposito del cileno e del difensore, la Juventus, sul proprio sito, ha pubblicato il seguente comunicato:“… All’allenamento non ha preso parte Vidal, affetto da tonsillite associata ad elevato rialzo febbrile. Lo staff medico della Juventus ha ritenuto opportuno il ricovero ospedaliero per monitorare meglio l’evoluzione ed eseguire le terapie più idonee ad una rapida ripresa agonistica. Le condizioni di Angelo Ogbonna– uscito anzitempo per far spazio a Chiellini in Coppa Italia per una distorsione alla caviglia sinistra – vengono anch’esse tenute monitorate…”. Allegri dovrà, quindi, correre ai ripari, chiamando in causa nuovamente Pereyra, apparso in forma nella sfida di Coppa Italia.

DOMANI ALLE 12 PARLA ALLEGRI – Domani Massimiliano Allegri incontrerà i giornalisti nella conferenza stampa di vigilia di Juventus – Hellas Verona. L’appuntamento è alle 12.00 presso la sala stampa dello Juventus Center di Vinovo

PROBABILE FORMAZIONE – Considerando le assenze, in difesa le scelte sono quasi obbligate: contro il Verona domenica tornerà Lichtsteiner dal primo minuto. Bonucci, Chiellini ed Evra completeranno il reparto. Panchina, quindi, per Martin Caceres. A centrocampo sarà Pereyra il sostituto di Arturo Vidal. Pirlo agirà in regia, Pogba e Marchisio saranno le mezzali. Tevez e Llorente coppia d’attacco. Giovinco, Coman e Morata, però, scalpitano per essere della partita dopo i goal in Coppa Italia.

fonte