Juventus, Benatia non è incedibile: Marotta punta Godin dell’Atletico Madrid

0
Medhi Benatia, fonte Di Photo by mustapha_ennaimiCropped by Danyele - Flickr (original photo), CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=50940840
Medhi Benatia, fonte Di Photo by mustapha_ennaimiCropped by Danyele - Flickr (original photo), CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=50940840

L’infortunio di Spinazzola cambia le strategie di mercato della Juventus, il grande sacrificio della sessione estiva doveva essere Alex Sandro, ma ora il brasiliano potrebbe restare proprio per sopperire all’assenza dell’ormai ex terzino dell’Atalanta. La società al momento ha deciso di non prendere in considerazione offerte per il brasiliano e per Rugani, che, nonostante l’interesse di tanti club inglesi, è intoccabile. A partire potrebbe essere Medhi Benatia, grande protagonista nella vittoria del settimo scudetto di fila e della Coppa Italia.

Qualora dovessero arrivare offerte importanti per il marocchino Marotta valuterà la cessione, attualmente sul difensore c’è il forte pressing del Marsiglia di Rudi Garcia, sconfitto ieri in finale di Europa League dall’Atletico Madrid di Simeone.

Se Benatia dovesse salutare il sostituto potrebbe arrivare proprio dal club spagnolo, Marotta sta seguendo con attenzione Diego Godin, l’esperto centrale classe 86′ dopo il trionfo in Europa League potrebbe aver voglia di intraprendere una nuova avventura. Il suo contratto scade nel giugno 2019 e la Juventus potrebbe prelevarlo per una cifra vicina ai 20 milioni di euro.

Oltre all’uruguaiano piace anche l’altro centrale dell’Atletico, José Gimenez, che è più giovane e molto più costoso. Difficile arrivare invece ad Alessio Romagnoli, dato che il Milan lo ritiene incedibile.