Juventus, tra De Sciglio e Howedes può esserci un problema sulla fascia destra

0
Stephan Lichtsteiner fonte foto: Di Ultraslansi - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=30097002
Stephan Lichtsteiner fonte foto: Di Ultraslansi - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=30097002

La rotonda vittoria della Juventus sul Sassuolo per 3 a 1 ha fatto sì che Dybala si prendesse, meritatamente, tutti gli elogi del caso. Ciò, però, ha mascherato in parte alcuni limiti che questa Juventus sembra avere (pur rimanendo, comunque, una squadra fortissima che può dire la sua non soltanto in Campionato, ma anche in Champions League).

Il problema maggiore per Allegri è sulla fascia destra di difesa. Mattia De Sciglio ha riportato una lesione parziale a livello dell’articolazione tibio-peroneale inferiore della gamba destra. Al momento, non ci sono fratture ma la situazione è in evoluzione. Ne avrà, comunque, per almeno un mese. Ci sarebbe anche il tedesco Benedikt Höwedes, arrivato il 30 agosto dallo Schalke 04 in prestito per una cifra pari a 3 milioni di euro. Il difensore, però, è in ritardo di preparazione e Allegri non vorrebbe gettarlo subito nella mischia tanto che non l’ha neppure convocato nella sfida contro la squadra di Bucchi. È rimasto il solo Stephan Lichtsteiner che, a dispetto dell’età, deve fare gli straordinari. Questo non gli permette di essere sempre al massimo della forma considerando, ad esempio, come in occasione della rete degli emiliani, l’ex laziale si sia fatto infilare non troppa facilità. Certo, è capitato e un errore può succedere a tutti però questo è sintomo del fatto di come lo svizzero necessiti di riposo. Riposo che Allegri non può assolutamente dargli proprio per mancanza di alternative: questo è un bel problema e che non era affatto preventivabile. in ogni caso, però, la Juventus ha dimostrato negli ultimi anni di saper riemergere e di fare delle difficoltà dei punti di forza che la rendono quasi imbattibile in Italia.